Home | In Eventi | Giovanni Di Giorgi Sindaco interviene sul Latina calcio e su Satricum
Sindaco Latina Di Giorgi con professoressa Gnade
Sindaco Latina Di Giorgi con professoressa Gnade

Giovanni Di Giorgi Sindaco interviene sul Latina calcio e su Satricum

E’ Giovanni Di Giorgi il sindaco di Latina, nel pomeriggio di lunedì 9 giugno 2014, a parlare a tutto campo mentre sta presentando al mondo dei media la Mostra e il Museo di Satricum. Il primo Cittadino del capoluogo pontino, richiesto di un suo parere, riferisce su due argomenti che gli sono molto congeniali in questo momento: la squadra del Latina calcio e l’inaugurazione del Museo di Satricum. Nel primo caso, è il caso di affermare che sono poche ore che è rientrato da Bari, e pertanto tiene a precisare:”Giornata epica per la nostra città. Ho preso parte alla partita nella curva dei Nerazzurri, all’incirca 1000 persone intervenute per ‘incontro dei play off per la serie A. Bene entrambe le tifoserie che hanno applaudito le varie fasi della partita. Da parte nostra stiamo vivendo un sogno!”. Inoltre, appare molto soddisfatto del risultato del 2 pari ottenuto sul campo di Bari dai valorosi giocatori del Latina. “E’ un fatto molto importante per la nostra terra – ha precisato il Sindaco Di Giorgi – ed ora attendiamo l’incontro di mercoledì prossimo che si terrà al Francioni di Latina. Per ora godiamoci il bel momento!”. Nella borgata di Le Ferriere è comunque intervenuto per l’inaugurazione della sede museale dedicata all’antica Satricum, e accanto a lui si trovano l’archeologa Marijke Gnade, l’assessore al Turismo Di Cocco e la Direttrice della struttura Allocca. “Dopo quasi 40 anni è finalmente stata resa possibile l’apertura di questo Museo che avverrà ufficialmente nel pomeriggio dell’11 giugno prossimo. E’ tanto e davvero interessante il materiale scavato e riportato alla luce con il conseguente restauro. Diverse vetrine che raccolgono pezzi di indubbio valore storico e archeologico. Ci sono molti ringraziamenti da fare in conseguenza dei diversi collaboratori che hanno per anni creduto al progetto, a cominciare dall’archeologa Marijke Gnade, dall’Università di Amsterdam alla Regione Lazio, alla Soprintendenza per i beni archeologici del Lazio. Un punto di riferimento il territorio dell’ ex Ferriere, che sono la nostra storia e noi vogliamo vivere questa storia nel futuro di Latina”. Il Sindaco puntualmente gira per l’intero complesso a visitare tutte le bacheche e a chiedere chiarimenti alla dottoressa Marijke Gnade, una delle artefici di questa positiva realizzazione dal significato culturale. E alla domanda rivolta al Sindaco sulla necessità di recupero dei pezzi archeologici depositati presso il Museo di Valle Giulia, lo stesso Di Giorgi annuisce dichiarando la disponibilità della sua amministrazione nel percorrere questo progetto di recupero che valorizzi una visione più completa dei beni presenti in questa zona, che affonda le sue radici in tempi arcaici.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

Guarda anche...

Giovanni Di Giorgi

Il Sindaco Di Giorgi nominato Vice Presidente Nazionale ANCI

Importante riconoscimento per il sindaco Giovanni Di Giorgi che, nella mattinata del 16 dicembre, è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi