Home | Festival | Siena and Stars: torna con grandi ospiti dal 11 luglio al 5 agosto
Siena and Stars
Siena and Stars

Siena and Stars: torna con grandi ospiti dal 11 luglio al 5 agosto

La magia di location speciali come le piazze storiche di Siena, lo spettacolo di qualità declinato nelle varie forme dell’arte, prezzi accessibili che partono, in alcuni casi, addirittura da 5 e 10 euro e soprattutto loro, i grandi ospiti: da Battiato a Bregovič, da Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana ai Sonics, dai ballerini del Teatro alla Scala di Milano e dell’Opera di Roma al Flamenco, da Paolo Fresu e Enrico Rava fino al grande contenitore di Siena Jazz. Torna, dopo il successo di pubblico dello scorso anno, “Siena and Stars” la rassegna estiva firmata Iko che, grazie alla proficua collaborazione del Comune, delle associazioni di categoria e delle scuole di alta formazione come Fondazione Siena Jazz e Accademia Musicale Chigiana, dall’11 luglio al 5 agosto renderà Siena uno dei palcoscenici estivi più belli d’Italia. La serata inaugurale dell’11 luglio – novità assoluta del 2014 – si terrà eccezionalmente in Piazza del Campo a ingresso libero con un Big della musica italiana che verrà rivelato a giorni in occasione della conferenza stampa di Banca Cras, promotrice dell’evento per i 50 anni della fondazione dell’istituto bancario.
Oltre ai concerti di Paolo Fresu e Enrico Rava, Siena and Stars, in collaborazione con Fondazione Siena Jazz, propone, come lo scorso anno, un denso programma di appuntamenti dal respiro internazionale dedicati alla musica jazz. Di seguito il cartellone completo:

“Siena è una città troppo bella e culturalmente molto rilevante perché non diventi ogni anno un’arena estiva tra le più importanti in Italia per lo spettacolo dal vivo – afferma Iko, organizzazione toscana con esperienza ventennale nel settore dello spettacolo, leader nella gestione di spazi teatrali all’aperto tra i più prestigiosi a livello nazionale – stiamo lavorando ad un piano triennale che metta insieme grandi sinergie e permetta una pianificazione degli eventi a lungo raggio. Azioni queste, che non solo consentono di risparmiare e di lavorare con passione e orgoglio ad un progetto condiviso, ma che saranno fondamentali per un “riposizionamento” della città tra le mete di culto per lo spettacolo dal vivo in Italia. E poi, siamo convinti che questa rassegna renda felici anche tutti quei senesi che, d’estate, non si spostano dalla città”.
MUSICA – Al di là dell’inaugurazione ancora top secret, la musica sarà un contenitore davvero molto ricco. Il 15 luglio un’occasione imperdibile per i fans di Franco Battiato: a Siena and Stars il cantautore siciliano terrà infatti uno dei 4 concerti estivi dello Short Summer tour 2014 in cui si esibirà eccezionalmente con l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini, con la quale ha già collaborato per le due date con Antony and the Johnsons lo scorso settembre. All’orchestra si aggiungeranno alcuni musicisti del gruppo di Battiato, come Davide Ferrario (chitarre), Carlo Guaitoli (pianoforte e direzione orchestra) e Angelo Privitera (tastiere e programmazione). Una serata all’insegna del misticismo e spiritualità: scorreranno così, tra gli altri, brani come “L’ombra della luce”, “Oceano di silenzio”, “Lode all’inviolato”, “E ti vengo a cercare”. Il concerto sarà aperto con una eccezionale prima assoluta, l’esecuzione di un concerto per santur – strumento a corde della tradizione classica iraniana – violoncello e archi di Lamberto Curtoni, giovanissimo musicista piacentino allievo del violoncellista Giovanni Sollima, le cui composizioni vengono eseguite da superstar della musica classica come i violinisti Yuri Bashmet e Gidon Kramer. Sarà proprio Lamberto Curtoni a suonare il violoncello, affiancato da Alireza Mortazavi al santur e dagli archi della Filarmonica Toscanini. L’evento è realizzato in collaborazione con International Music e Opera del Duomo (biglietti da 25 a 45 euro più diritti di prevendita). Il 17 luglio un’altra importante orchestra e un altro grande interprete: Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare italiana regaleranno una notte magica all’insegna della Taranta. Virtuoso dell’organetto e con alle spalle una ricca attività concertistica di respiro internazionale, Sparagna che, tra gli altri, ha collaborato con Francesco De Gregori, Angelo Branduardi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Nino D’Angelo e Giovanni Lindo Ferretti, farà rivivere in Piazza Duomo le atmosfere de ‘La notte della Taranta’ di cui è stato, in Puglia, grande protagonista e fautore. Per partecipare all’evento, realizzato in collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana, il prezzo dei biglietti va da 20 a 25 euro più diritti di prevendita con uno speciale biglietto a 5 euro per il secondo settore per studenti, giovani sotto i 26 anni, adulti sopra i 65 anni e soci Unicoop Firenze. Il 18 luglio grande festa gitana con Goran Bregovič in ‘Balcan Party’: due ore di pura energia con un repertorio che spazierà dai grandi successi agli ultimi album (Alkohol e Champagne for Gypsies) con qualche anticipazione di brani del nuovo album in uscita il prossimo anno. E perché la festa sia davvero completa, Goran Bregovič sarà accompagnato dalla sua storica formazione, la Wedding & Funeral Band (fiati, percussioni e voci bulgare). Biglietti a 30 euro più diritti di prevendita. Acquisto on line anche su www.ponderosa.it e Mailticket. Il 20 luglio il quintetto più longevo nel panorama jazz capitanato da Paolo Fresu sbarca sul palco di Piazza Duomo grazie alla collaborazione di Fondazione Siena Jazz per presentare niente di meno che il repertorio di 30 anni di carriera. Non si contano le performance all’estero e quelle nei migliori festival italiani. Sul palco, in formazione, Paolo Fresu (Tromba e Flicorno), Tino Tracanna (Sax Tenore e Soprano), Roberto Cipelli (Pianoforte e piano elettrico), Attilio Zanchi (Contrabbasso) e Ettore Fioravanti (Batteria). Biglietti a 20 euro più diritti di prevendita. Il 4 agosto, infine, Enrico Rava chiude il cartellone dei grandi concerti con il suo New Quartet 2014. Sul palco con lui Francesco Diodati, Gabriele Evangelista ed Enrico Morello. L’ingresso è libero.
TEATRO/DANZA – Poetiche acrobazie a mezz’aria, una geniale fantasia e sorprendenti coreografie: il 21 luglio a Siena arrivano i Sonics, considerati ormai tra i primi rappresentanti italiani nel mondo del Teatro acrobatico e protagonisti del “nouveau cirque”, hanno conquistato il pubblico di grandi e piccini. A Siena porteranno la loro “Meraviglia!”. Oltre all’ avventura teatrale, i Sonics hanno preso parte a importantissimi eventi mediatici come la Cerimonia di Chiusura dei Giochi Olimpici di Torino 2006 e la Cerimonia di Inaugurazione dello Stadio Olimpico di Kiev per gli Europei di Calcio del 2012. Il direttore artistico, Alessandro Pietrolini, continua inoltre a realizzare show personalizzati sviluppando idee creative per le più grandi aziende del mondo. Biglietti da 10 a 25 euro più diritti di prevendita.

DANZA – Il cartellone di “Siena and Stars” propone due appuntamenti di alto profilo artistico con la danza che spaziano dalla classica al flamenco. Il 22 luglio i ballerini del Teatro alla Scala insieme ai principal dancers del Teatro dell’Opera di Roma si esibiranno in un Gran Galà che vedrà ospiti anche artisti provenienti dal Balletto Nazionale di Cuba e di Bucarest. La serata prevede musiche di Čaikovskji e non solo, con estratti da Lo Schiaccianoci, il Lago dei cigni, La Bella addormentata, Don Chisciotte. Il 27 luglio, invece, Dario Carbonelli, primo ballerino e solista in compagnie prestigiose tra cui quella di Javier Cruz a Siviglia, accompagnato da Lara Ribichini e dalla loro compagnia di danza, porta in piazza il Flamenco. ‘Vente Conmigo’ è uno spettacolo suggestivo, ricco di energia, fatica e leggerezza, con lo zapateado incalzante che, sul palcoscenico, diventa musica e passione. Per entrambi gli spettacolo i biglietti vanno dai 10 ai 25 euro più diritti di prevendita.
Tutti gli eventi, ad eccezione dell’inaugurazione, si terranno in Piazza Duomo e avranno inizio alle ore 21.15 con apertura cancelli alle ore 20.30.

Iscriviti alla Newsletter (16376)

Guarda anche...

palazzo-vecchio-firenze

Firenze. A Ferragosto aperto Palazzo Vecchio

Aperti per Ferragosto a Firenze: Palazzo Vecchio, il Forte Belvedere, il Museo del Novecento e …

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi