Home | In Sociale | Unicef su bambini a Gaza
Gaza
Gaza

Unicef su bambini a Gaza

“L’uccisione di quattro bambini palestinesi – tutti della stessa famiglia allargata – e il ferimento di altri due tutti mentre giocavano su una spiaggia di Gaza City è un duro monito che nessun luogo è più sicuro per i bambini della Striscia di Gaza.
Sempre ieri una serie di razzi sono stati trovati nascosti in una scuola dell’UNRWA a Gaza, in spregio alla neutralità delle scuole.

Il numero di bambini uccisi a Gaza è arrivato almeno a 48 da quando le ostilità sono iniziate solo dieci giorni fa. In media, ogni giorno quattro bambini di Gaza sono stati uccisi.

E’ vergognoso che i bambini di Gaza continuino a pagare un prezzo pesante in un conflitto di cui non hanno alcuna responsabilità. I bambini di entrambe le parti del conflitto devono essere protetti da questa violenza insensata. Coloro che hanno poteri decisionali hanno l’obbligo di tenere i bambini lontani dalla linea di tiro”.

“L’UNICEF ha accolto con favore la breve pausa umanitaria (di ieri) e ribadisce la richiesta fatta dal Direttore generale dell’UNICEF ad entrambe le parti di esercitare la massima moderazione e di prevenire ulteriori vittime tra i bambini”.

Iscriviti alla Newsletter (17.280)

 

Guarda anche...

UNICEF

UNICEF lancia la Guida per genitori “Come parlare ai bambini di internet”

Secondo l’UNICEF, ogni giorno oltre 175.000 bambini si connettono ad internet per la prima volta …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi