Home | Festival | Ravello Festival guarda a Oriente con l’Orchestra Filarmonica di Qingdao
Zang Guoyong
Zang Guoyong

Ravello Festival guarda a Oriente con l’Orchestra Filarmonica di Qingdao

Il RAVELLO FESTIVAL guarda a Oriente e domani (25 luglio) presenta al suo pubblico l’ORCHESTRA FILARMONICA DI QINGDAO diretta da Zang Guoyong, attualmente direttore artistico della Shanghai Opera House, dando seguito al sodalizio tra il Festival e le migliori nuove realtà sinfoniche provenienti dalla Cina.

L’ensemble, che si distingue nel mondo per perfezione e pulizia di esecuzione, presenterà un programma con molte pagine importanti del repertorio cinese classico e contemporaneo. Spicca, in particolare, il lavoro di Tan Dun tratto dalle musiche per il film “La tigre e il dragone”, molto conosciuto anche in Occidente. L’omaggio a Čajkovskij, infine, testimonia del grande debito di ammirazione che il pubblico cinese nutre nei confronti di questo autore.

Questi i prossimi appuntamenti che si alterneranno sul Belvedere di Villa Rufolo con la musica contemporanea: Mayra Andrade (29 luglio), Alexandre Desplat con il Traffic Quintet (31 luglio), Sergio Cammariere in quintetto (2 agosto), le cornamuse elettroniche di Hevia (3 agosto); con la musica sinfonica dell’ Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole (1 agosto); la magia del teatro con Alessandro Haber insieme all’Orchestra Sinfonica Abruzzese (8 agosto) e Teresa De Sio in Voglia ‘e turnà (9 agosto); l’eleganza del balletto con la Ailey II in The Next Generation of Dance (5 agosto).

Anche quest’anno il Ravello Festival 2014 (fino al 20 settembre) si conferma tra le rassegne di punta del panorama italiano, capace come ogni anno di richiamare appassionati da tutto il mondo nel cuore della Costiera Amalfitana, con oltre sessanta appuntamenti tra musica, teatro, danza, arti visive, letteratura e tanto altro.

L’elegante Belvedere di Villa Rufolo farà da cornice esclusiva alla manifestazione, punto di riferimento privilegiato del Ravello Festival, che si avvarrà anche dell’affascinante Sala dei Cavalieri, nei giardini della Villa amati da Wagner, per gli spettacoli più raccolti e i concerti cameristici, dell’Auditorium Oscar Niemeyer, per poche occasioni di spicco oltre che eccezionalmente delle strade e delle piazze di Ravello.

Iscriviti alla Newsletter (16493)

Guarda anche...

Ravello-Festival

Il Ravello Festival riconferma il suo successo registrando nel 2015 numeri da record

Si è chiuso martedì 8 settembre, la 63^ edizione del Ravello Festival, dopo 80 giorni …

Uto-Ughi

Uto Ughi chiude l’edizione 2015 del Ravello Festival

La 63esima edizione del Ravello Festival, dedicata all’”InCanto” e disegnata dal direttore artistico Stefano Valanzuolo, …

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi