Home | Festival | The Veils al Reality Bites Festival
The Veils
The Veils

The Veils al Reality Bites Festival

Ultimo, ricchissimo, week-end per il Reality Bites Festival in programma a Fucecchio nell’ambito della Sagra della Zuppa, dove buona musica e buona cucina non sono mai andate così d’accordo. Cominciamo dalla fine.

Il piatto forte di domenica 27 luglio si chiama The Veils, viene dal Regno Unito ed è tra i nomi di culto della scena indie di Sua Maestà (con reminiscenze neozelandesi). Band a immagine e somiglianza del suo leader, Finn Andrews, in cui ritrovate la poetica irrequieta di Nick Cave, la grazia di David Bowie, polverose ballad d’Oltreoceano e il decadentismo acido di certo brit-rock.

Paolo Sorrentino ha scelto un loro brano – “Nux Vomica” – per una delle scene clou de “Il Divo”. Recensioni osannanti hanno accompagnato l’uscita dell’ultimo album “Time Stays, We Go”. Poteva bastare, e avanzava pure qualcosa. Ma per stupire il pubblico del Reality Bites Festival i Veils si portano appresso un ospite del calibro di James Walsh, leader e anima degli Starsailors. Insomma, un concertone. Apre la serata il soul/blues/folk di Simon Batten, voce e chitarra da Oxford. E una valigia con Sam Cooke, Satie, Sage Francis e altri bei ricordi.

Sempre a Massarella di Fucecchio e sempre a ingresso gratuito, sabato 26 luglio aleggia profumo di glam-rock’n’roll con gli ormai lanciatissimi Giuda.

Col debutto “Racey Roller” hanno fatto boom. Il nuovo “Let’s do it again” segue la scia, aggiungendo melodie “catchy” e coinvolgenti che nulla tolgono in immediatezza ed energia. Dividono il palco con i britannici The Talks (dub ska dallo Yorkshire, già al fianco di Madness, The Specials, Rancid, The Beat…) ed i milanesi Wemen, anche loro con un album appena sfornato per Black Candy Records, “Albanian Paisley Underground”: psych-pop-rock quanto basta.

Iscriviti alla Newsletter (16441)

The Veils
The Veils
The Veils
The Veils

Guarda anche...

coez

Gran finale Reality Bites Festival

Dal sempre verde Shel Shapiro al rap cantautorale di Coez. Nel mezzo Canova, La rappresentante …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi