Home | Manifestazioni | Traffic Free Festival: oltre 30 mila persone per seconda serata
Litfiba
Litfiba

Traffic Free Festival: oltre 30 mila persone per seconda serata

Traffic free festival richiama nel centro di Torino oltre 30 mila persone per la sua seconda serata. Applauditissimi sul palco di piazza San Carlo I Cani e Max Pezzali, che hanno dato vita ad un originale confronto tra due generazioni di pop italiano.

La kermesse termina stasera con l’unica esibizione live nel 2014 dei Litfiba, che proporranno i brani tratti dagli album della Trilogia del potere.

I Litfiba nascono a Firenze nel 1980 e si fanno notare immediatamente su scala nazionale per l’intensa attività dal vivo. Nel 1983 pubblicano il primo album Eneide, colonna sonora dell’omonimo spettacolo multimediale della compagnia Krypton, rappresentato in tutto il mondo, grazie al quale si fanno conoscere anche all’estero. Il vero successo arriva tuttavia con la pubblicazione della celeberrima Trilogia del Potere. A inaugurare il trittico è Desaparecido, primo album ufficiale di canzoni, orientato su uno stile etno rock dalle sfumature psichedeliche, che viene accolto con grande favore da pubblico e critica, divenendo pietra miliare del nuovo rock italiano.

Di lì in avanti i Litfiba continuano a sperimentare e ampliano i propri orizzonti sonori verso il rock latino e il blues, fra diversi cambi di formazione che vedono come figure stabili il cantante Piero Perù e il chitarrista Ghigo Renzulli. Nel 1997 pubblicano Mondi sommersi, che deviando verso l’elettronica rappresenta un’ulteriore metamorfosi del sound della band e riscuote grandissimo successo commerciale. Questo orientamento verrà mantenuto anche nel successivo Infinito, album del 1999 che segna tuttavia la rottura fra Pelù e Renzulli, che percorreranno strade diverse fino alla reunion del 2009. A consolidare la ritrovata intesa del duo sarà Grande nazione, disco pubblicato nel 2012.

Assoluti protagonisti nella storia del rock italiano, i Litfiba portano sul palco di Traffic un repertorio basato sulla Trilogia del Potere, ossia i dischi usciti fra il 1983 e il 1989: Desaparecido, 17 re e Litfiba 3. La stessa formazione ricalca quella dell’epoca: oltre a Piero Pelù e Ghigo Renzulli, comprende infatti Gianni Maroccolo e Antonio Aiazzi, a loro volta fondatori della band, mentre alla batteria c’è Luca Martelli, in formazione dal 2012.

Iscriviti alla Newsletter (16443)

 

Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba

Guarda anche...

Vinicio-Capossela

Vinicio Capossela. Il 22 dicembre alle OGR di Torino in scena “I cerini di Santo Nicola”

Venerdì 22 dicembre alle OGR di Torino (Officine Grandi Riparazioni, Corso Castelfidardo 22) VINICIO CAPOSSELA …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi