Home | In Sport | Basket, Daniel Hackett: confermata la squalifica di sei mesi
Daniel Hackett
Daniel Hackett

Basket, Daniel Hackett: confermata la squalifica di sei mesi

Sei mesi erano e sei rimangono. E’ fallito il tentativo di Daniel Hackett di ottenere uno sconto sulla lunga squalifica inflittagli dal Giudice sportivo nazionale, dopo la ‘fuga’ del 18 luglio dal ritiro della Nazionale di Trieste, abbandonato “senza giustificato motivo e senza autorizzazione”.

La Commissione giudicante della Federbasket ha respinto l’istanza di riesame, confermando il provvedimento emesso in primo grado. Hackett, campione d’Italia con l’Olimpia Milano (che si era mossa per presentare l’istanza ed ora dovrà fare a meno del suo play per 26 giornate, decurtandogli lo stipendio), inizierà a scontare la pena il 12 ottobre, data di partenza del campionato di Serie A. Lo stop ha efficacia in Eurolega. I sei mesi sono la somma dei cinque per l’abbandono del ritiro, più uno per le dichiarazioni polemiche seguite, in particolare contro la Federbasket.

Il giocatore si era lasciato andare anche ad un pesante sfogo via Facebook lamentando diversi guai fisici che però, aveva aggiunto, “non vengono nemmeno considerati, anzi proprio ignorati per procedere con il loro programma per rimettermi in campo in tre giorni. Questo è troppo”. Nonostante le successive pubbliche scuse, l’uscita non era affatto piaciuta alla Federbasket che aveva replicato: “la risonanza non evidenziava particolari limitazioni alla ripresa graduale dell’attività per l’inserimento nella squadra Nazionale”.

L’azzurro si era difeso presentando referti medici che attestavano, a suo parere, problemi fisici tali da suggerirne l’indisponibilità. Non è bastato. E’ invece arrivata la pesante squalifica. Ed anche i compagni di nazionale gli hanno voltato le spalle. Con una lettera aperta gli hanno ricordato che “venire in Nazionale significa rispettare certe regole; tra queste comunicare a tempo debito e attraverso lo staff medico del club, le proprie condizioni fisiche, presentarsi al raduno della Nazionale e lasciare che lo staff medico Azzurro possa fare le proprie valutazioni. Daniel non lo ha fatto”. Ma Hackett, hanno aggiunto “ha violato anche quelle regole non scritte tra giocatori. Tra compagni di squadra c’è un codice di rispetto che lui ha infranto”.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

Guarda anche...

L’Italia del basket è a un passo da Rio 2016: oggi la finalissima con la Croazia

L’Italia del basket è a un passo da Rio 2016. Gli azzurri di Messina, infatti, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi