Home | In Attualità | Accordo Alitalia-Etihad, ore decisive. Rischio caos a Fiumicino
Aeroporto di Fiumicino
Aeroporto di Fiumicino

Accordo Alitalia-Etihad, ore decisive. Rischio caos a Fiumicino

Oggi è il giorno della firma dell’accordo tra Alitalia ed Etihad. Dopo circa nove mesi dalla manifestazione di interesse e circa sei di trattative, sembrano quindi essere arrivati i titoli di coda per la vecchia Alitalia-Cai, che conclude un’esperienza durata circa cinque anni.

Intanto, però, è esploso il “caso” dei certificati medici che potrebbero essere presentati da centinaia di dipendenti dell’area tecnica Alitalia, determinando una situazione di caos nello scalo di Fiumicino. A dare l’allarme è stata l’Autorità di garanzia sugli scioperi, che in un comunicato ha annunciato di essere stata informata dalla compagnia che “nel prossimo fine settimana, vi sarebbe l’altissimo rischio che gran parte del personale tecnico di Alitalia, in servizio presso l’Aeroporto di Fiumicino, possa astenersi, in massa, dal lavoro, presentando certificati medici”.

Dura la reazione dell’Autorità che ha preannunciato un esposto alla procura della Repubblica. Secondo il Garante, Roberto Alesse,si tratterebbe di un vero e proprio “attentato” ai diritti dei cittadini-utenti, in sfregio alla legge che disciplina l’esercizio del diritto di sciopero.

Al momento, comunque, non si registrano situazioni anomale e l’attività nello scalo romano sta proseguendo nella normalità.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi