Home | Eventi | Nuove date di Tortora e Perroni a chiusura di I Love Comico
I Love Comico

Nuove date di Tortora e Perroni a chiusura di I Love Comico

Un cast d’eccezione, realizzato da AB Management, di Andrea Bianco e Fabio Censi, per più di trenta occasioni speciali, dal 1 agosto al 7 settembre, ha allietato le serate di chi ha potuto godere della tranquillità della citta eterna nel mese più caldo.

A sancire il grande successo di I Love Comico, nelle serate finali, due grandi nomi della comicità italiana, Max Tortora e Andrea Perroni, che si aggiungono agli ultimi eventi della manifestazione che ha entusiasmato il pubblico romano per tutta l’estate.

Una chiusura in grande stile con l’originale comicità di Pablo e Pedro, le battute taglienti di Antonio Giuliani, le parodie travolgenti di Andrea Perroni, l’umorismo esplosivo di Max Giusti, l’improvvisazione graffiante di Francesca Reggiani e la satira frizzante e raffinata di Max Tortora.

lunedì 1 settembre PABLO & PEDRO “COMICIDIO” di Fabrizio Nardi, Nico Di Renzo, Mirko Setaro

La serenità del cittadino è seriamente compromessa da innumerevoli e inquietanti eventi che colpiscono la nostra società condizionando il quotidiano svolgimento delle relazioni sociali.
Occorre porre un freno, prendere in mano la situazione per salvare il salvabile, restituendo naturalezza ai rapporti e dignità alle relazioni. Una missione delicata e difficile cui solo la MCDD può dare risposta. Un corpo paramilitare investigativo specializzato nel trattamento di situazioni critiche e delicate.

Chi sta uccidendo il matrimonio, chi sta uccidendo l’educazione, chi sta uccidendo la politica, la musica, l’arte, il cinema ma soprattutto….
“Chi sta uccidendo la Comicità”
A condurre le indagini, due infallibili investigatori, due professionisti, i migliori sul campo, gli unici capaci di risolvere anche i casi più difficili, inspiegabili e incomprensibili.
Dopo aver sviscerato l’argomento, eseguite ricerche, acquisito materiale, i nostri paladini, elaborano ipotesi e conducono indagini, individuando in Pablo e Pedro i possibili sospettati e procedendo al loro relativo interrogatorio. Ai due comici sarà data la possibilità di discolparsi; dovranno produrre un alibi e dimostrare, attraverso il loro spettacolo, la propria innocenza di fronte ad una giuria popolare, il pubblico. Ci riusciranno?….Mah!!!!

martedì 2 settembre ANTONIO GIULIANI “D.O.C. (Di Origine Comica)” di Antonio Giuliani, Maurizio Francabandiera, Alessandro Barca

Come il buon vino, con il trascorrere del tempo Antonio Giuliani acquista un sapore e un gusto ancor maggiore.
Uno show capace di evidenziare la bellezza della nostra nazione, un paese che crea ed esporta il proprio marchio in tutto il mondo, fucina di arte, cultura, cucina e musica.
Oscillando tra nazionalismo e gli atteggiamenti che ci fanno riconoscere in tutto il mondo, Antonio Giuliani, porterà alla luce, vizi e virtù che ci appartengono.
D.O.C. (Di Origine Comica) sicuramente uno spettacolo di qualità.

mercoledì 3 settembre – domenica 7 settembre ANDREA PERRONI “Hai capito chi è?”

Andrea Perroni, comico che si è distinto nell’ultima edizione di Zelig Circus per il suo carattere trasversale di imitatore e musicista al tempo stesso, torna a calcare il palcoscenico con una sua nuova creazione teatrale, per la regia di Stefano Fabrizi.
Siamo in un periodo storico importante. La politica entra a far parte sempre più delle nostro quotidiano attraverso giornali, televisione e i mezzi di comunicazione più svariati. Spesso ci si ritrova in compagnia di amici a parlare di quanto si apprende dai media: “Hai capito chi è quel parlamentare che…? Hai capito cosa ha fatto quel senatore…?”
Hai capito chi è? è il One man show dell’effervescente Andrea Perroni che, attraverso le sue innumerevoli facce e personaggi, conduce il suo pubblico attraverso un viaggio che sorvola bellezze e brutture di un paese alla deriva.
Accompagnato da musicisti professionisti che faranno da tappeto all’intero spettacolo, Perroni ci farà planare sulle ali dell’ilarità, una delle poche armi rimaste in nostro possesso per volare sopra il malcontento e la sfiducia che si assapora di questi tempi.

giovedì 4 settembre  MAX GIUSTI “Personaggi”

Il tour estivo di Max Giusti prevede uno spettacolo dal titolo eloquente: “Personaggi”, ovvero tutti i personaggi che hanno “accompagnato” Giusti nella sua carriera. I primi che Max interpreta sono proprio suo padre e sua madre, genitori all’antica alle prese con un figlio svogliato e perennemente immaturo.
A questi seguono Claudio Lotito, Al Bano, Cristiano Malgioglio, personaggi che lo hanno reso noto nel programma tv “Quelli che il calcio” e le sue ultime creazioni come il prete detective Terence Hill/Don Matteo, l’attore da Oscar Toni Servillo o altri personaggi di fantasia come il parrucchiere Icaro che odia i “pelati” e il rapper marchigiano Mc Silvano che vanta su YouTube centinaia di migliaia di visualizzazioni.
A fare da collante a tutti questi interventi ci sono i monologhi di Max, che affrontano in maniera divertente le difficoltà della vita quotidiana come il primo amore, la nascita dei figli, il rapporto con le donne ai giorni d’oggi o altri più vintage sul rapporto coi genitori di un tempo.
Uno spettacolo completamente attuale, leggero e comico, dove Max Giusti dà il meglio di se stesso utilizzando le armi che più di ogni altre hanno contribuito a renderlo noto al grande pubblico.
Sul palco con lui Giuliano Rinaldi e la band di Radio2 SuperMax: Vittorio Iue’ alle tastiere, Salvatore Leggieri alla batteria, Luca Casagrande alla chitarra, Matteo Bruno Esposito al basso e l’inconfondibile voce di SarahJane Olog.

venerdì 5 settembre FRANCESCA REGGIANI “Cinquanta sfumature di Francesca” di Valter Lupo, Francesca Reggiani, Gianluca Giugliarelli e Linda Brunetta

L’austerità fa male. Hanno salvato l’Italia, ma si sono dimenticati di salvare gli italiani. In caso di crisi non resta che ridere con Francesca Reggiani e il suo nuovo show, un vademecum del nuovo stile di vita discount in due serate imperdibili (si replica martedì 5 settembre). Un viaggio tra le tantissime sfumature della crisi epocale che sta attraversando il nostro Paese. Tra governanti che intravedono la luce in fondo al tunnel e sindaci che fanno spegnere i lampioni della città, perché costano troppo. Tra chi vuole restituire l’IMU sulla prima casa e chi vuole restituita la prima casa, perché nel frattempo se l’è venduta. Tra chi dice che non c’è più il lavoro e chi dice che il lavoro c’è ancora, quello che non c’è più è lo stipendio. D’altronde nella vita, non si può avere tutto. Un viaggio tra le tantissime sfumature della crisi spirituale, sociale, relazionale e sessuale che sta attraversando l’Italia, confusa tra amore e sesso, tra PIL e sex appeal, tra import ed escort, tra donne che si chiedono: se non ora quando e donne che ti chiedono: “Per un’ora, quanto?”

sabato 6 settembre MAX TORTORA “L’amore e la follia”

Torna Max Tortora sulle tavole del palcoscenico per la gioia di chi ha goduto delle sue performance imitative e comiche, nel corso di questi anni, tra cinema e radio. Sono però le apparizioni televisive a rendergli davvero merito della sua grande capacità imitativa: Alberto Sordi, Luciano Rispoli, Adriano Celentano, Franco Califano e Michele Santoro sono solo alcuni dei personaggi famosi ai quali ha dato corpo, voce e anima. Max Tortora infatti è sempre andato oltre le caricature individuando nei suoi ‘originali’ un’incongruenza o una specificità che, grazie ad una rielaborazione ironica, ha trasformato in esilaranti ed indimenticabili parodie.
Essendo un attento osservatore, Tortora porta in scena le sue considerazioni della realtà e le relative rielaborazioni artistiche: “Sarà un minestrone di attualità, televisione e tanta musica. Il tutto condito con un po’ della mia follia”.
Racchiuse nel titolo sono infatti le due cose che per Max contano nella vita: l’amore e la follia, i binari su cui far scorrere tutto il resto.
In scena con lui, oltre ad una band di 6 elementi professionisti, 2 splendide ballerine e Giovanni Andreucci, un grande artista, Stefano Sarcinelli “che per me e’ il Gianni Agus dei nostri tempi; e’ bravissimo, ha i tempi della Commedia dell’Arte. Insieme sul palco siamo perfettamente accordati”.
In nome del fuoco sacro della follia, ogni sera sul palco ci sarà anche qualcosa di nuovo: “voglio ospitare tanti amici con le loro incursioni musicali e teatrali”.
Insomma, sarà un viaggio a zonzo tra racconti, gag, imitazioni e tanta musica.

Iscriviti alla Newsletter (16443)

Guarda anche...

Antonio Giuliani

Antonio Giuliani in “Uno Spettacolo Da Paura BIS” all’Auditorium Conciliazione di Roma

Un successo straordinario per Antonio Giuliani con il sold out del suo nuovo spettacolo lo …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi