Home | Moda | Il bello e la bella d’Italia sfidano il freddo di Ascoli Piceno
Mister Italia e Miss Gran Prix 2014
Mister Italia e Miss Gran Prix 2014

Il bello e la bella d’Italia sfidano il freddo di Ascoli Piceno

E’ Cesare Guidetti a vestire, quest’anno, Mister Italia e Miss Gran Prix. E lo fa a colpi di rosso e nero, in una sfida continua fra passione e oscurità, sulle fisicità maschili e femminili pressoché perfette dei 12 finalisti in gara.

Dopo aver calcato le scene delle più prestigiose passerelle (compreso il Madison Square Garden di New York) ed essere stato l’ideatore del rivoluzionario jeans che toglie 2 taglie,  Cesare Guidetti (che proprio recentemente strizza l’occhio alla salvaguardia dei diritti umani, con il suo ruolo di Socio Onorario della no-profit interreligiosa Senza Veli Sulla Lingua) torna nella natia Ascoli Piceno, acclamato da una piazza del Popolo gremita e calorosa, nonostante un’ improvvisa, gelida temperatura che ha letteralmente ghiacciato i presenti  mantenendo, però, inalterata la partecipazione del pubblico  e statuaria quella dei  temerari modelli e modelle in costume sul palco.

Una frizzante  e comunicativa Jo Squillo, appena atterrata da New York, ha presentato la serata e i tanti ospiti.

E  il 23enne napoletano Giacomo Fariello sale sul podio di  MISTER ITALIA 2014,  fra i 40 aspiranti Mister giunti ad Ascoli al termine di selezioni iniziate ad aprile. Verdetto decretato da una giuria presieduta da Barbara De Rossi, che ha deciso scelto il giovane personal trainer napoletano alto 1,88 con la passione del calcio e un sogno da attore professionista.

Altri sei i titoli nazionali: la fascia di “Mister Talento 2014”al 27enne di Siracusa Dario Puglisi e di “Uomo ideale d’Italia” al 25enne Giuseppe Valletti; “Modello d’Italia” il  21enne bolognese Daniele Dirienzo e “Mister Italia Fiction Tisanoreica” Matteo Bompani, 24 anni di Sassuolo. Da  Ottaviano (NA) Michele Carbone, “Bello per il Cinema”e dal Salento il 24enne Marco Adamo “Volto più bello d’Italia”.

Salentina anche la nuova MISS GRAND PRIX 2014, la 15enne di Lecce Greta Dell’Anna, nuova reginetta del concorso giunto quest’anno alla sua 27esima edizione (e che, in passato,  ha consegnato la corona a Tessa Gelisio, Raffaella Fico ed Edelfa Chiara Masciotta). Studentessa di Lequile con la passione del ballo e un sogno da modella, ha sbaragliato la concorrenza conquistando l’ambito titolo fra ben 40 aspiranti.

Sebastiano Somma, presidente della giuria femminile, ha poi assegnato altre 6 fasce nazionali. Giulia Di Marco, 16 anni di Roseto degli Abruzzi è la nuova “Miss Grand Prix Ducati 2014”, la 16enne casertana Caterina Di Fuccia “Miss Grand Prix Fitness”. Va in Umbria, e per la precisione a Spoleto, sulle spalle della 16enne Giulia Germani la fascia di  “Miss Grand Prix Calcio”, mentre la 22enne chietina Deborah Marsilio si aggiudica la fascia di “Miss Grand Prix Auto”. La 19enne reggiana Federica Frignoli è“Miss Grand Prix Golf”; la 19enne torinese Stefania Senatore “Miss Grand Prix Fiction Tisanoreica”.

Oltre Barbara De Rossi, Sebastiano Somma, Jo Squillo e Cesare Guidetti, molti i personaggi di primo piano ospiti della serata, fra cui Gegia, Enzo Salvi e Mariano D’Angelo, il sensitivo Solange , il direttore di Novella 2000 Roberto Alessi. Tanto divertimento (e competitività pressoché assente) già precludono alla prossima, 28esima edizione. Con grande orgoglio del patron, Claudio Marastoni.

Iscriviti alla Newsletter (16443)

 

Guarda anche...

barbara-de-rossi-francesco-branchetti

“Il Bacio” con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti al Teatro Comunale di Limbiate

Sabato 4 marzo, alle ore 21.00, il teatro Comunale di Limbiate continua la stagione di …

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi