Home | Tempo d'Europa | Tajani interroga la Commissione UE su liberi professionisti
Antonio Tajani

Tajani interroga la Commissione UE su liberi professionisti

Bruxelles, 2 ottobre 2014. Il vicepresidente del Parlamento europeo Antonio Tajani (PPE/FI) ha depositato un’interrogazione alla Commissione europea sull’applicazione del piano d’azione UE relativo ai liberi professionisti.

“Il 9 di aprile di quest’anno sono stati presentati i risultati di un Gruppo di lavoro costituito dalla Direzione generale Industria e Impresa della Commissione europea per identificare e promuovere azioni a favore dei liberi professionisti”, scrive nel documento l’eurodeputato.  In questo Gruppo sono stati coinvolti, oltre ai rappresentanti di questa categoria di lavoratori, anche altre direzioni generali dell’Esecutivo europeo, come la DG Occupazione e affari sociali e la Mercato e servizi.

Tajani chiede alla Commissione  di indicare quali iniziative abbia preso per “sensibilizzare gli Stati membri circa l’opportunità di lanciare azioni in favore dei liberi professionisti anche a livello nazionale, facendo leva sui fondi strutturali”, “quali iniziative metterà in campo per sostenere un settore così importante per sostenere la crescita e l’occupazione in Europa”, e di trarre un bilancio dei risultati raggiunti fino ad ora.

Il settore dei liberi professionisti rappresenta, secondo dati aggiornati al 2010, quasi 3,7 milioni di realtà produttive, con 11 milioni di addetti e un giro di affari di 560.532 milioni di euro. Si tratta di soggetti economici che concorrono al prodotto interno lordo dell’Europa e contribuiscono a generare occupazione.

I liberi professionisti non possono essere ignorati dalle politiche europee per l’innovazione, per lo sviluppo, la formazione, la semplificazione e l’accesso al credito.

Iscriviti alla Newsletter (16376)

 

Guarda anche...

Antonio Tajani

Tajani agli studenti del Collègio d’Europa: “Trovate la forza nel vostro cuore!”

Bruges, 13 ottobre 2018. «Io sono fiero di essere italiano perché sono europeo». Il Presidente …

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi