Home | In Attualità | A Hong Kong scoppia la violenza
Hong Kong
Hong Kong

A Hong Kong scoppia la violenza

I manifestanti che da sei gionri protestano ad Hong Kong contro l’ingerenza di Pechino hanno minacciato di annullare i colloqui annunciati ieri sera dal contestato governatore Leung Chun-yin se non saranno immediatamente fermati gli attacchi dei filo-cinesi. Questi ultimi, che stanno crescendo in numero, hanno attaccato gli oppositori sia nel quartiere di Mong Kok che a Causevay Bay. In entrambe i quartieri i manifestanti sono stati attaccati dai filo-cinesi che sono riusciti a sfondare i cordoni della polizia. “Se il governo non previene immediatamente gli attacchi organizzazioni contro i sostenitori del movimento Occupy, gli studentyi annulleranno il dialogo sulle riforme politiche con il governo”, si legge in una dichiarazione delle trev principali siglie della protesta.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Guarda anche...

Hong-Kong

Quali sono le città più visitate al mondo?

Hong Kong, Singapore e Londra: sono le tre destinazioni top del mondo, per arrivi internazionali, secondo …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi