Home | Roma | Snoop 'Doggy' Dog fa il suo ritorno a Roma in una veste inedita
Snoop Dog
Snoop Dog

Snoop 'Doggy' Dog fa il suo ritorno a Roma in una veste inedita

Snoop “Doggy” Dog fa il suo ritorno a Roma in una veste inedita: Dj Snoopadelic! Il re del rap americano presenterà il suo nuovo show di ben 2 ore, alternate tra dj set, live performance e molte altre sorprese, questa domenica all’Atlantico di Roma.

Che si faccia chiamare Snoop Lion, Snoopzilla o Snoopadelic la sostanza e la devozione alla musica rimangono invariate.
Snoop Dogg è un artista a 360 gradi che non vuole porsi confini di generi, lui stesso definisce questa nuova veste un’occasione per mischiare tutti i differenti generi musicali che lo rappresentano, come diverse estensioni della sua personalità ed avvicinarlo ancora di più ai gusti della gente.

Snoop Dogg, pseudonimo di Calvin Cordozar Broadus, è un rapper, attore e produttore discografico statunitense cresciuto a Long Beach, dove ha avuto spesso problemi con la giustizia. E’ la musica a salvarlo dalla strada: con l’amico Warren G. incide alcuni demo che vengono ascoltati da Dr Dre. Nel 1992 inizia a collaborare proprio con quest’ultimo per l’album “The chronic”, nel quale Snoop si esibisce nei pezzi rap. I primi successi gli permettono di incidere un disco tutto suo, nasce così nel 1993 l’album di debutto “Doggystyle” (5 volte disco di platino). Le canzoni “What’s My Name” e “Gin & Juice” sono i pezzi più famosi di un disco considerato una pietra miliare nell’universo del rap che consacrano Snoop Doog come uno tra i più grandi “gangsta rapper”.

Segue un periodo prolifero: nel 1996 produce con Dr Dre “The doggfather” a cui fanno seguito: “Da game is to be sold not to be told” nel 1998, “No limit to dogg” nel 1999, “The last meal” nel 2000 -quest’ultimo prodotto dalla sua etichetta Dogg House Records – e nel 2002 esce “Paid Tha Cost To Be Da Boss” che contiene la canzone “Beautiful” cantata insieme a Pharrell Williams. Nel 2005 pubblica “The Masterpiece”, il nuovo disco R&G (Rhythm & Gangsta), che grazie ai singoli “Drop It Like It’s Hot” e “Signs” – rispettivamente cantati con Pharrell e Justin Timberlake – arriva al successo immediato e si conferma uno dei dischi migliori per stile e per vendite. Snoop viene consacrato al successo internazionale e diventa protagonista nelle radio e nelle televisioni col il suo sound sempre più originale. Nello stesso anno vince agli MTV Europe Music Awards come Miglior Artista Hip-Hop.

Nel 2006 esce “Tha blue carpet treatment”, nel 2008 pubblica “Ego Trippin’” e nel 2009 “Malice ‘n wonderland”. L’anno successivo collabora con Katy Perry sul suo singolo “California gurls”. L’undicesimo album della carriera del rapper californiano è “Doggumentary”. L’ultimo lavoro riflette tutto il mondo di Snoop e può essere considerato un sequel del leggendario album d’esordio. Grandi i nomi della musica internazionale che hanno collaborato al disco: David Guetta, Lex Luger, Kanye West, Scoop DeVille.Presenti anche Gorillaz, Bootsy Collins, Willie Nelson, Wiz Khalifa, Jeezy, E-40, John Legend e R. Kelly.

Iscriviti alla Newsletter (16376)

 

Snoop “Doggy” Dog
Snoop “Doggy” Dog
Snoop “Doggy” Dog
Snoop “Doggy” Dog

 

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi