Home | Firenze | Mannarino: lunedì in concerto all’Obihall di Firenze
Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino

Mannarino: lunedì in concerto all’Obihall di Firenze

Le note dell’ultimo album ‘Al Monte’ di Mannarino, insieme ai suoi più amati successi, tornano a risuonare nei principali teatri d’Italia dopo il successo del tour estivo di “Al Monte LIVE” che, in tutta Italia, ha richiamato un pubblico di oltre 40.000 persone.
Mannarino sarà in concerto lunedì 17 novembre all’Obihall di Firenze.

Come per le altre date del tour, anche a Firenze l’artista ha voluto riservare 100 biglietti a 10 euro per i disoccupati (con documentazione di stato occupazionale certificata dall’Inps). Il prezzo è di 10 euro sia in prevendita sia alla cassa il giorno dell’evento. Inoltre, anche i bambini fino a 10 anni pagano 10 euro con posto a sedere. Queste tipologie non sono acquistabile online, ma solo presso il botteghino del teatro Obihall (info tel. 055.6504112).

“Il concerto con la sua scenografia va in scena grazie all’impegno, la professionalità e la passione di oltre 40 persone tra musicisti, tecnici e collaboratori. – spiega lo stesso Mannarino – . Portare in autunno il live nei teatri, ovvero nei luoghi più adeguati alla fruizione dello spettacolo, ma con una capienza ridotta rispetto alle grandi arene estive (ed un costo d’affitto elevato) ha portato inevitabilmente a questo aumento del prezzo dei biglietti.

Certamente avrei potuto decidere di suonare da solo o con pochi musicisti, addirittura con le sequenze (ovvero con suoni pre-registrati), rinunciare alla scenografia, ai costumi, alle luci, e magari scegliere come location i club (che hanno anche i bar e si incassa più facilmente) facendo in modo che il biglietto costasse meno. Ma la scelta è stata un’altra e me ne assumo la responsabilità.

Questo spettacolo, Al Monte Live, non vuole essere un semplice concerto, né una cantata insieme, e nemmeno un dj set… Il concerto che abbiamo portato in scena quest’estate sarà nei teatri ancor di più uno spettacolo, una rappresentazione che con le sue immagini, suoni e suggestioni vuole toccare e coinvolgere nel profondo.

Lo spettacolo che portiamo in scena non è solo “cantare insieme” “E briindoooo!!!”, non ci basta e non vogliamo basti nemmeno a voi! Detto questo, non vivo in una campana di vetro, e so bene che in questo periodo il problema dei biglietti cari resta concretamente.

In accordo con i promoter e le strutture coinvolte, ho chiesto che si potesse dare attenzione a coloro che si trovano, più di altri, in un momento di difficoltà. Siamo riusciti ad arrivare ad un piccolo traguardo, che non vuole significare niente, ma che a qualcuno servirà nel concreto per potersi godere lo spettacolo”.

Cantastorie dell’animo umano, in grado di far ridere, piangere, ballare e sognare ancora una volta, Mannarino riporta il suo magico sound nella dimensione che più gli appartiene, il live.

Al suo fianco, sul palco, Daniela Savoldi (violoncello), Nicolò Pagani (contrabbasso), Alessandro Chimienti (Chitarre), Mauro Menegazzi (Fisarmonica e tastiere), Simona Sciacca (Cori), Marco Monaco (batteria), Renato Vecchio (sax), Daniele Leucci (percussioni), Antonino Vitali (Tromba), Giovanni Risitano (Chitarre), Adriana Ester Gallo (violino e viola).

ALESSANDRO MANNARINO – Oltre 40.000 copie vendute con i due album precedenti, “Bar della rabbia” (2008) e “Supersantos” (2011). Premio Gaber e Premio Siae come miglior artista emergente. Due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio. Un tour negli Stati Uniti e in Canada (Hit Week Festival insieme a Subsonica e Negrita). Autore dell’arrangiamento della sigla di Ballarò e della colonna sonora del film di Rolando Ravello “Tutti contro Tutti”, vincitrice al Magna Grecia Film Festival. Premio Pimi 2014 “Miglior progetto indie”.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino
Alessandro Mannarino

Guarda anche...

Mannarino

Mannarino. “L’impero crollerà” nuove date: Firenze, Fermo e Catanzaro

A pochi giorni dall’annuncio del raddoppio romano, si aggiungono tre nuovi appuntamenti de “L’IMPERO CROLLERÀ”, …

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi