Home | In Sport | La Russia del Kajak in allenamento sul lago di Paola
Russia del Kajak
Russia del Kajak

La Russia del Kajak in allenamento sul lago di Paola

Un bimestre particolarmente intenso e attivo per la squadra russa di canoa kajak. Per i due mesi di novembre e dicembre, un nutrito gruppo di atleti accompagnati dai loro tecnici hanno scelto il bacino lacustre di Sabaudia come campo ideale per gli allenamenti preparatori della stagione 2015. Le ridenti giornate di questo temperato periodo stanno contribuendo a rendere più piacevole allo squadrone sovietico la permanenza in una località a loro gradevole. In qualche caso si parla di blasonati canoisti che portano sulle loro spalle dei considerevoli risultati ottenuti in ambito internazionale, e che fra l’altro promettono di potenziare la loro attività con lo svolgimento di una adeguata pratica sportiva sul noto lago di Paola. Risiedono normalmente nell’accogliente Hotel Oasi di Kufra, in un complesso situato sulla marina che anche in virtù delle solari giornate rende più agevole il periodo di permanenza. La squadra nel corso della prima mattinata e nel pomeriggio si sposta nel centro sportivo del Circolo Canottieri Sabaudia e qui si imbarcano sulle rispettive canoe con l’obiettivo di svolgere il programma sportivo predisposto dagli esperti tecnici che hanno al seguito, coordinati dal Team Leader Fedorov Sergei. Il primo nucleo dei forti atleti risponde ai nomi di Belskoi Anton, Gusev Oleg, Ershov Vitaly, Lukantcov Evgenii, Mandrazhiev Vladislav, Siniavin Oleg, Spesivtsev Maxim, Blintcov Vladislav, Litovka Vladislav, Petrov Ivan, Pobirchenko Vladislav e Sergeev Aleksandr. Gli allenatori sono i coach: Tishchenko Anatoly, Surkov Iurii e Zhdanov Aleksandr, e lo staff medico è costituito da Demidenko Vasilii e Vorobyev Alexander.  Nel pomeriggio del 22 novembre scorso, in una simpatica cerimonia, svoltasi presso la sede del Circolo Canottieri, il presidente Marcello Montanari ed il vice Fabio Frezza, in occasione del Trentennale, hanno consegnato un attestato di benemerenza sia ai canoisti che all’intero team russo, nel segno di un’amicizia sviluppatasi negli anni e che ha sempre di più avvicinato gli ambienti giovanili e sportivi delle due nazioni.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Guarda anche...

Andrea Nocera

Andrea Nocera. L’Italia rappresentata in Russia dal cantautore comasco

Notti di musica incantevoli quelle del White nights Festival di San Pietroburgo durante le quali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi