Home | Interviste | Fulvio Spagnolo, l’intervista per il nuovo singolo: Stritola
Fulvio Spagnolo
Fulvio Spagnolo

Fulvio Spagnolo, l’intervista per il nuovo singolo: Stritola

‘STRITOLA’, è l’ ultimo singolo estratto dall’omonimo album del cantautore leccese FULVIO SPAGNOLO.  Il disco ‘Stritola’ è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

«È l’essenza di un uomo – racconta Fulvio Spagnolo nel descrivere il singolo ‘Stritola’ – che è presente alla vita che scorre, eppure risulta essere solo e lontano da tutto, attento ad ascoltare il richiamo intimo ed eterno dell’amore e della bellezza che “stritola davvero”. Nel brano si confrontano così la certezza dell’amore e la mancanza di coraggio».

Abbiamo avuto il piacere di intervistarlo in occasione dell’uscita del nuovo singolo.

Ciao Fulvio e benvenuto su Radio Web Italia! Partirei dal principio. Prima di tutto, come e quando ti sei avvicinato alla musica?
Mi regalarono una chitarra ! Ero piccolino avrò avuto sette anni . Iniziai a suonare ma mi infastidiva suonare canzonette prese dagli spartiti . Mi piacevano le corde ‘gravi’ ; iniziai a suonare a modo mio ! Negli anni ho coltivato poi la pittura e poi il pianoforte e poi l’arte. Ho passato mesi a fissarmi su qualche strumento o su qualche tela. Ho passato mesi a dormire.

Come si è evoluta successivamente la tua carriera musicale?
Ho inciso un Ep nel 2008. Poi un album nel 2010 . Poi un altro album ancora nel 2012 ‘Stritola’. Ed è proprio con questo che sto continuando .

Quali sono gli artisti che più hanno influenzato la tua crescita come artista?
Certamente gli Smashing Pumpkins . Ho un debole nascosto per la musica house .

Il 31 ottobre è uscito ‘Stritola’ il tuo nuovo singolo estratto dall’omonimo album. Quale messaggio vuoi comunicare?
Stritola è un’invenzione ! Stritola parla di tutto e parla di niente ! Stritola è criptica ! Stritola è una canzone d’amore rivolta fondamentalmente a se stessa .

Invece, come é nata l’idea di questo disco?
Questo disco è nato come un figlio. Le mie canzoni sono mie figlie. Alcune sono nate prima , altre dopo . Le amo ma forse le odio anche un po’ tutte alla stessa maniera .

La copertina del disco riflette la tua seconda passione: l’arte. Vuoi parlarcene?
Credo che l’arte non sia un quadro o una canzone o un opera o un affresco ! Credo che l’arte sia la vita . In questo disco suono molti strumenti e ho disegnato anche la copertina figlia del video nel quale ho inserito molti dei miei disegni.

Che ne pensi del mondo musicale italiano? Che difficoltà hai avuto nel trovare il tuo spazio?
È difficile ,davvero difficile trovare spazi in questo momento . Quando poi lo trovi è un po’ più divertente . Andare in tante radio e uscire su tanti giornali è come fare un giro in giostra.

Concludendo, quali saranno i prossimi impegni?
In futuro un Ep , semplicemente un Ep e tante radio .
Grazie a Fulvio Spagnolo per essere stato nostro ospite. Ti aspettiamo con le prossime novità su Radio Web Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi