Home | Cinema | Aldo, Giovanni e Giacomo tornano al cinema con ‘Il ricco, il povero e il maggiordomo’
Aldo, Giovanni e Giacomo
Aldo, Giovanni e Giacomo

Aldo, Giovanni e Giacomo tornano al cinema con ‘Il ricco, il povero e il maggiordomo’

Aldo, Giovanni e Giacomo tornano al cinema l’11 dicembre con “Il ricco, il povero e il maggiordomo”, a quattro anni da “La banda dei babbi Natale”, film campione d’incassi, biglietto d’oro del 2011. Con la loro solita comicità surreale questa volta raccontano l’incontro tra uno spregiudicato broker (Giacomo), il suo fedele maggiordomo (Giovanni) e un venditore abusivo (Aldo): quando il primo cade in disgrazia il secondo escogita una via d’uscita cercando la collaborazione del terzo, ma la loro convivenza e i loro piani, ovviamente, risultano disastrosi.

In questo film, diretto da Morgan Bertacca, ci sono molte protagoniste donne: dalla mamma di Aldo Giuliana Lojodice, alla donna d’affari Francesca Neri, alla fidanzata di Giovanni Guadalupe Lancho, decisive nelle avventure e disavventure dei protagonisti. “Il nostro modo di scrivere film è sempre uguale: si portano delle idee, per un anno se ne scartano alcune e si litiga, finché non si trova quella giusta” ha spiegato Giovanni, che ha sottolineato che la loro comicità scaturisce dalla loro amicizia e collaborazione che dura da quasi 25 anni, anche se, ha spiegato Giacomo: “Quando scriviamo un film in parte siamo contaminati da quello che succede attorno: qui c’è la crisi, la solidarietà e il sapersi accontentare”.

Il trio comico al box office di Natale teme soprattutto “Big hero 6” e “I pinguini del Madagascar”. “Ci paragoniamo ai cartoni animati” ha detto Giovanni, mentre Giacomo ha precisato: “Noi abbiamo sempre fatto commedie con quello che ci va di raccontare e con la nostra cifra stilistica: certo non facciamo progetti per Natale”.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Guarda anche...

Aldo, Giovanni e Giacomo

Aldo, Giovanni e Giacomo dominano il box office di Natale

Aldo, Giovanni e Giacomo hanno sbancato il box office natalizio con una affermazione che ha …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi