Home | Artisti | Fabi Silvestri Gazzè: ‘Alzo le mani’ video regalo per i fan

Fabi Silvestri Gazzè: ‘Alzo le mani’ video regalo per i fan

A pochi giorni dalla conquista del Disco di Platino per “Il padrone della festa”(Sony Music/Universal Music), Fabi Silvestri Gazzè hanno voluto ringraziare i fan dell’affetto e del sostegno ricevuto in questi mesi.

“Alzo le mani”, la prima canzone scritta, è un brano intimo fatto di frammenti di immagini che alludono al ‘rumore della vita’, quello rispetto al quale ogni verso suona fioco ed ogni battaglia è persa. Per congedarsi dal progetto, Fabi Silvestri e Gazzè hanno chiesto all’artista Bruno D’Elia un video. Quello realizzato è un piccolo capolavoro di videoarte, che attinge a piene mani da un immaginario pittorico di inizio Novecento, con disegni e immagini che scivolano gli uni sugli altri in 2D, attraversati e uniti da una vecchia locomotiva a vapore. Gli stessi Fabi Silvestri e Gazzè sono immagini inserite in oggetti vivi, materici, che danno stabilità alle emozioni: un carciofo, un cuore, una luna. Ogni oggetto è la citazione di un ricordo personale e al tempo stesso un tratto universalmente riconosciuto dell’infanzia: il vecchio cannone, la luna di Méliès, gli aeroplanini di carta, le foglie al vento. Le luci sono tenui e malinconiche, mentre il cuore prende il posto del cervello: è il battito del cuore il primo suono che ascoltiamo, quello il ricordo più forte e remoto. Forse è quello il ‘rumore della vita’.

Il padrone della festa è un progetto ricco ed articolato che si concluderà il prossimo 22 maggio all’Arena di Verona, uno dei templi della musica mondiale: dopo le undici date europee e i quattordici concerti nei palasport il 22 maggio si festeggerà un anno di intenso lavoro e di grandissime soddisfazioni.

Nel corso di questi concerti si leggeva evidente negli occhi del pubblico la gioia di essere insieme, la sorpresa nel vedere tre grandi musicisti che con leggerezza e generosità si scambiavano ruoli e canzoni, traspariva con forza il desiderio di partecipare a quella coralità. Nella scaletta del concerto Fabi, Silvestri e Gazzè hanno rivisitato canzoni tratte dai percorsi artistici individuali e hanno proposto le versioni live dei brani de IL PADRONE DELLA FESTA, intrecciando voci e repertori. Il concerto all’Arena sarà quindi l’ultima occasione per condividere ancora quelle emozioni, per essere ancora insieme. Un grande anfiteatro, denso di storia e di bellezza, pronto ad accogliere ancora una volta i tre artisti insieme sul palco e il loro pubblico, sempre crescente. Perché “tutti insieme siamo tanti”.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Niccolo' Fabi
Niccolo' Fabi
Niccolo' Fabi
Niccolo' Fabi
Niccolo' Fabi
Niccolo' Fabi
Niccolo' Fabi
Niccolo' Fabi
Daniele Silvestri
Daniele Silvestri
Daniele Silvestri
Daniele Silvestri
Daniele Silvestri
Max Gazzè
Max Gazzè
Max Gazzè
Max Gazze'
Max Gazze'
Max Gazze'

Guarda anche...

max-gazze

Max Gazzè a Roma per i 20 anni di “La favola di Adamo ed Eva”

Correva l’anno 1998, quando uno dei più apprezzati cantastorie dei nostri giorni, Max Gazzè, raccontava …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi