Home | Sanremo 2015 | Carlo Conti: 'A Sanremo ogni sera una hit internazionale'
Carlo Conti

Carlo Conti: 'A Sanremo ogni sera una hit internazionale'

“Posso anticipare che al Festival ogni sera sul palco ci sarà un successo internazionale, una hit del momento a partire dagli Imagine Dragons. Mi piacerebbe anche far sorridere con parentesi comiche ogni volta diverse. Fiorello, purtroppo, non potrà esserci perché è impegnato nelle prove del suo nuovo spettacolo teatrale”. Così Carlo Conti anticipa in una intervista al settimanale ‘Chi’, in edicola mercoledì 21 gennaio, alcuni dei temi salienti del prossimo Festival di Sanremo.

Il conduttore svela anche come ha scelto le tre donne che lo affiancheranno al Festival. “Arisa si è fatta avanti lei – svela Carlo Conti – Mi ha incuriosito la sua voglia di fare altre esperienze, come aveva dimostrato al cinema facendo la perpetua di Christian de Sica nel film ‘Colpi di fulmine’ o facendo il giudice a X Factor. La chiacchierata che ho fatto con lei mi ha confermato la sua voglia di cimentarsi con altri mondi che non fossero lo specifico del suo ruolo di cantante e mi è piaciuta l’idea di avere sul palco le ultime due vincitrici del Festival, lei e Emma, altra figura forte che viene dal mondo della tv e ha una grandissima grinta da poter trasferire al pubblico”.

Conti risponde anche a chi ha insinuato che l’altra donna del Festival, l’attrice spagnola Rocìo Munoz Morales sia sta scelta in quanto fidanzata di Raoul Bova. “Stavamo cercando una modella per Sanremo quando ho visto in tv la pubblicità della serie di Raiuno con Terence Hill ‘Un passo dal cielo’ ed è apparsa questa meravigliosa ragazza mora dalla bellezza esotica”, spiega Carlo Conti a ‘Chi’. “Ho detto alle persone che lavorano con me: ‘Per favore, scoprite chi è questa attrice!’. Quando l’ho incontrata ho avuto un’ottima impressione: più che spagnola sembrava tedesca, aveva studiato il regolamento e aveva già ascoltato le canzoni dei giovani. Abbiamo chiuso in tempo record la scelta, ma senza pensare di chi fosse la fidanzata”.

“Rocío – sottolinea Conti – ha già fatto tv in Spagna, balla, recita, posso dire in tutta franchezza che ho guardato il suo curriculum professionale, non quello sentimentale. E poi è protagonista di una fiction Rai, mi piaceva l’idea che fosse un volto della rete”.

Carlo Conti spiega anche quale sia stata la filosofia che ha mosso la scelta delle canzoni in gara: “Ho immaginato di essere un pittore che compone un mosaico o un fruttivendolo che prepara una macedonia, ho voluto unire sapori diversi. Il denominatore comune è stato il pop fruibile da tutti e radiofonico, su questa linea abbiamo spaziato dalla canzone d’autore al blues, di sicuro molti brani hanno in comune la matrice melodica e romantica”.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Carlo Conti
Carlo Conti
Carlo Conti
Carlo Conti

Guarda anche...

la-corrida

“La Corrida” torna in tv con Carlo Conti, da venerdì 13 aprile su Rai1

“La Corrida” torna a casa. Sulla Rai. A 50 anni esatti dal debutto in radio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi