Home | Festival | Gianluca Grignani in gara a Sanremo con 'Sogni infranti', un’intensa ballata
Gianluca Grignani
Gianluca Grignani

Gianluca Grignani in gara a Sanremo con 'Sogni infranti', un’intensa ballata

Gianluca Grignani sarà in gara nella sezione Big della 65esima edizione del Festival di Sanremo, a vent’anni esatti dal suo esordio sul palco del Teatro Ariston con “Destinazione Paradiso” (1995), il brano che l’ha consacrato al grande pubblico e che ha dato inizio alla sua straordinaria carriera.

A Sanremo, Gianluca porterà “Sogni infranti”, un’intensa ballata, prepotentemente “marchiata” Grignani, con l’inconfondibile stile che lo ha reso unico nel suo genere nel panorama dei big della musica italiana.

“Questa canzone – spiega il musicista – è figlia del presente, una “ballata sociale” che strizza l’occhio ai cantautori americani nello stile di Bob Dylan e Neil Young, ma anche ai cantautori italiani come De André, De Gregori, Paoli e Tenco”.

“Sarà emozionante – continua Gianluca – calcare il palco dell’Ariston 20 anni esatti dopo il successo del mio album d’esordio “La mia storia tra le dita” e la realizzazione del successivo “La fabbrica di plastica”. Due lavori, questi, che mi sono particolarmente a cuore: il primo disco ha venduto 3 milioni di copie, “La fabbrica di plastica” è stata votata da Rolling Stone come la canzone che meglio rappresenta il rock italiano”.

Il 12 febbraio sarà pubblicata l’edizione speciale del suo ultimo album, “A Volte Esagero – New Edition 2015” (Sony Music), arricchita da 2 inediti: il brano sanremese “Sogni infranti” e “Preghiera moderna”. Spicca, inoltre, un duetto straordinario con il rapper Emis Killa in “Fuori dai guai”; una toccante “Vedrai vedrai” in versione acustica di Luigi Tenco, che sarà presentata sul palco dell’Ariston nella sera dedicata alle cover, e una nuova versione del brano “Come un tramonto”. Completano la tracklist “Non voglio essere un fenomeno”; “L’amore che non sai”; “A volte esagero”; “Il Mostro”; “Madre”; “Fuori dai guai”; “Rivoluzione serena”, “Maryanne”, “L’uomo di sabbia”.

Dopo il Festival, Grignani sarà impegnato in tour, in giro per l’Italia.

Il concept della cover e del booklet dell’album è di Marco Lodola, artista della “light art contemporanea”.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Gianluca Grignani
Gianluca Grignani
Gianluca Grignani
Gianluca Grignani
Gianluca Grignani

Guarda anche...

Gianluca Grignani: due unici live per festeggiare 20 anni di musica

“E’ tutto pronto: le luci, il suono, lo spettacolo! Non vedo l’ora di saltare sul …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi