Home | Firenze | Revolution – The Show all’Obihall di Firenze
Revolution - The Show
Revolution - The Show

Revolution – The Show all’Obihall di Firenze

Ha girato i palchi mezza Italia, mandando in estasi vecchi e nuovi fan dei Fab Four. E mercoledì 18 febbraio “Revolution – The Show – The Best Beatles Experience” sarà all’Obihall di Firenze.

Lo spettacolo attraverso il quale il pubblico ha la possibilità di rivivere la straordinaria epopea dei Beatles. Dagli inizi al Cavern di Liverpool al concept album “Sgt. Pepper” fino ai due ultimi capitoli: “Abbey Road” e “Let It Be”. Uno spettacolo che segna il cinquantesimo anniversario dell’unica tournée che Paul, John, Ringo e George realizzarono in Italia, nel 1965.

Sul palco The Beatbox, attualmente riconosciuto da stampa e fan club britannici come il miglior live act beatlesiano europeo. Sei cambi di scena, costumi fedelmente riprodotti dalla stessa sartoria dei Beatles, strumenti originali e, su tutto, canzoni eseguite con una ricercatezza e un’accuratezza sonora quasi maniacale. Lo show – suddiviso in sei quadri – ripercorre la storia dei Beatles, con esecuzioni fedelissime alle originali.

La scaletta è quella che i Beatles proponevano al top della loro carriera concertistica, prima di interromperla per dedicarsi alla sperimentazione in sala di incisone. I Beatbox la ripropongono fedelmente, con una accuratezza esecutiva assoluta, restituendo all’ascoltatore l’impatto sonoro e soprattutto vocale del leggendario quartetto.

L’abile mano del regista Giorgio Verdelli (Fantastico, Canzonissima, Quelli Della Notte, Mr. Fantasy), firma uno show di altissimo livello, un’esperienza irripetibile per beatlesiani doc ma anche per tutti coloro hanno nel cuore brani come “Yesterday”, “Let It Be”, “Get Back”, “Ticket To Ride” e tanti altri…

The Beatbox – Beatbox è unanimemente riconosciuto come uno dei migliori live act beatlesiani nel mondo e sicuramente i numeri uno in Europa. Quattro musicisti dal curriculum più che nobile: Alfio Vitanza, Mauro Sposito, Riccardo Bagnoli e Guido Cinelli vantano collaborazioni con i grandi nomi del pop e del prog italiano (Latte e Miele, Antonello Venditti, Anna Oxa, Eugenio Finardi, New Trolls, Dario Baldan Bembo e molti altri). Da tempo i Beatbox portano in tutta Europa il verbo dei Beatles, riscuotendo larghi consensi e ovunque sold out.

Iscriviti alla Newsletter (16493)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi