Home | In Eventi | A Latina debutto nazionale di ‘Ci sarà una volta’
Roberto Prossedo
Roberto Prossedo

A Latina debutto nazionale di ‘Ci sarà una volta’

Lo spettacolo, realizzato grazie alla collaborazione di due pontini di eccezione, l’attore e regista Clemente Pernarella e il pianista di fama internazionale Roberto Prosseda andrà in scena dal 25 al 27 Febbraio p.v., al teatro Cafaro di Latina all’interno della rassegna “VENTI DI TEATRO”.

L’associazione “Teatro Ragazzi di Latina” presenta “Ci sarà una volta”, uno degli appuntamenti più importanti della rassegna teatrale che festeggia quest’anno il suo ventesimo anniversario di attività. La realtà associativa, certamente la più viva e la più presente sul territorio provinciale riesce a produrre e mettere in scena un lavoro autonomo di grande valore. L’associazione presenta, per la stagione 2015 un nuovo lavoro di qualità, con la consueta filosofia tesa al coinvolgimento delle eccellenze e dai professionisti di spicco della scena culturale nazionale. Clemente Pernarella firma la regia e la drammaturgia dello spettacolo che vede coinvolti, il pianista Roberto Prosseda, Valentina Lo Surdo, giornalista e conduttrice di programmi musicali per la Rai e divulgatrice specializzata nel raccontare la musica ai più piccoli, e una star d’eccezione, “Teo Tronico”, il robot pianista più famoso del mondo, che abbiamo visto esibirsi accanto a Stefano Bollani, sul palcoscenico di Italia’s got Talent, e che ora vedremo esibirsi sul palcoscenico del teatro di Latina. “Teo Tronico”, nato dalla mente del progettista Matteo Suzzi, condurrà i piccoli spettatori della rassegna teatrale in un viaggio nel futuro sulla Galassia 1. In questo spazio si svolgerà una sfida intergalattica tra Teo Tronico e l’ultimo pianista umano rimasto. Il super robot, armato di cinquantatrè dita, aspira a sostituire l’uomo definitivamente davanti ai tasti del pianoforte. Attraverso il duello tra il grande interprete del pianoforte, Roberto Prosseda, e il robot pianista, i bambini potranno apprezzare la bellezza di un’arte e delle sue interpretazioni rese così speciali proprio dall’”umanità” dell’interprete. “Ci sarà una volta” rappresenta l’opportunità per il mondo scolastico di apprendere alcuni strumenti di giudizio e di comprensione della musica. Che cosa sia un bel suono, come poter valutare una velocità davvero giusta per l’esecuzione, come scoprire se un musicista abbia un buon senso del ritmo, sono solo alcuni degli argomenti che saranno affrontati nel corso dello spettacolo, che risulterà molto più di una lezione-concerto, e rappresenterà un incontro con l’anima della musica, dove per l’appunto il suono umano la renderà unica, emozionante e ogni volta diversa.

Iscriviti alla Newsletter (16493)

 

Guarda anche...

bandiera-blu

Bandiera Blu 2017: Latina ritira il quarto vessillo con l’Assessore Costanti

E’ stato l’Assessore al Turismo Felice Costanti a ritirare questa mattina la Bandiera Blu assegnata …

gigi-dagostino

Gigi D’agostino: sabato 11 febbraio al Joya Urban Club di Latina

Il Capitano o il maestro, pioniere delle sonorità “Mediterranean progressive” e dello stile “lento Violento” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi