Home | Cinema | Arriva nelle sale il 2 aprile ‘La Scelta’ di Michele Placido
'La Scelta' di Michele Placido
'La Scelta' di Michele Placido

Arriva nelle sale il 2 aprile ‘La Scelta’ di Michele Placido

Arriva nelle sale il 2 aprile, in 230 copie’ ‘La Scelta’, diretto da Michele Placido e interpretato da Ambra Angiolini e Raoul Bova, con un cameo dello stesso Placido. Il film attualizza ma sostanzialmente rispetta la piece ‘L’innesto’ che Luigi Pirandello scrisse nel 1917.

“Pirandello è per me la figura più straordinaria del nostro teatro e ho altri progetti in mente su di lui” dice Placido che quanto alla valenza contemporanea di un testo che ha quasi un secolo aggiunge: “E’ di grande attualità, purtroppo, in questo secolo la violenza non è certo diminuita”.

La violenza, e l’amore, sono a centro del film, incentrato su una coppia borghese e serena che, apparentemente senza farne una tragedia, vorrebbe tanto un figlio, composta da Laura (Ambra Angiolini) e Giorgio (Raoul Bova), ma non riesce ad averlo. La loro vita viene travolta dallo stupro della donna e poi dalla sua rezione: Laura resta incinta, forse dello stupratore, ma vuole ugualmente tenere il bambino e costringe il marito a scegliere fra il possesso e l’amore nel rapporto con lei.

Ambra parlando del suo ruolo di donna che subisce una violenza ma poi non ne resta vittima e reagisce, evitando pregiudizi e giudizi degli altri ha detto: “In questa storia quello che lei fa di grandioso è che mette anche il marito in condizione di farsi altre domande, subisce una violenza anche Giorgio, perché deve uscire fuori dal cliché dell’uomo maschio che ha messo incinta sicuramente la propria donna, che ha dato un marchio di se’, che è quello che rassicura la società, ma che non rassicura per niente le coppie, non ripaga l’amore e non è vero che è la cosa più sana, e secondo me in questo film si percepisce tantissimo”.

Bova ha ringraziato il regista per avergli offerto questa opportunità: “Sono grato a Michele, avere la possibilità di fare questi film, è rara, fare questi personaggi, avere la possibilità di crescere, di misurarsi con la difficoltà, avere quella paura davanti a un personaggio, per un attore è bello, ti dà la voglia di superarti, di metterti alla prova e di lottare per una storia bella, che ti senti che è importante raccontare”.

Iscriviti alla Newsletter (16443)

 

Michele Placido
Michele Placido
 Michele Placido
 Michele Placido

Guarda anche...

sara-sanremo-2018

Sarà Sanremo: stasera su Rai1 gara tra le Nuove Proposte e i nomi dei Big

Una sfida all’ultimo voto per conquistare 6 degli 8 posti della categoria Nuove Proposte della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi