Home | Televisione | RockDay primo maggio con Sky Arte: 24 ore di musica rock con band leggendarie
The Doors
The Doors

RockDay primo maggio con Sky Arte: 24 ore di musica rock con band leggendarie

Inizia all’alba del primo maggio la programmazione straordinaria che Sky Arte HD (120 e 400 di Sky) dedica alla festa dei lavoratori. Quasi 24 ore di puro rock con documentari esclusivi firmati da grandi registi, per riscoprire i grandi protagonisti della musica degli ultimi decenni e vivere il primo maggio con una sferzata di energia.

Si comincia alle 06.00 con RockOpera – The story of Quadrophenia The Who, 1973. Il celebre album “Quadrophenia” scala le classifiche mondiali conquistando le vette del rock. Ispirato da tale fenomeno, il regista Franc Roddam dà vita, nel ’79, all’omonimo film, pietra miliare per un’intera generazione di cui il documentario ci racconta la storia. Alle 07:05 All you need is love – The Beatles; a metà degli anni ’70, il giornalista e regista Tony Palmer decide di documentare la storia della musica popolare e di intervistare e filmare i più grandi protagonisti della scena musicale del tempo. Realizzò un film biografico sui Beatles, svelando curiosità su Paul McCartney, John Lennon, George Harrison e Ringo Starr. Alle 08:05 Video Killed The Radio Star – U2. Sono passati oltre trent’anni dal video d’esordio degli U2 ‘I Will Follow’, tratto dall’album ‘Boy’. In occasione dell’uscita del nuovo album ‘Song of Innocence’, il tredicesimo della loro fortunata carriera, incontriamo Bono e The Edge in questa puntata dell’affascinante serie Video Killed the Radio Star.

Alle 08:35 U2 – From the Sky Down: gli U2 raccontano il loro iconico album Achtung Baby rivelando divergenze creative e dispute che hanno portato la band al successo. Interviste, aneddoti e foto inedite scattate a Berlino e Dublino in uno dei momenti più misteriosi attraversati dal gruppo, che ha saputo tornare in carreggiata e creare uno dei loro più grandi successi. Alle 10:05 Jimi Hendrix – The Guitar Hero: alcuni tra i più grandi musicisti, tra cui Clapton, Taylor e Slash celebrano lo straordinario talento di Jimi Hendrix, il chitarrista rock più influente di sempre. Hendrix morì a soli 27 anni dopo soli 4 anni di carriera, durante i quali creò capolavori che influenzarono tutti i generi, dal rock al blues e dal jazz all’R&B. Alle 11:40 Rock legends – Queen; ripercorriamo la leggendaria carriera dei Queen dagli esordi fino alla consacrazione internazionale. Lasciatevi infiammare dai loro più grandi successi. Alle 12:10 Hungarian Rhapsody – Queen live in Budapest: e’ il 27 luglio 1986 e i Queen si esibiscono al Nepstadium di Budapest in uno dei loro live più famosi. Oltre all’esibizione dal vivo, il concerto include immagini della rock band in visita nella capitale ungherese e documenta il tentativo di adattare il rock al gusto dell’Europa dell’Est. Tra le hit, “Bohemian Rhapsody”.

Alle 13:45 Video Killed the Radio Star – Queen; da “Bohemian Rhapsody” a “The Great Pretender” i successi di Freddie Mercury e della sua band raccontati attraverso i video più originali. Alle 14:15 Rolling Stones – Hyde Park Live 2013: preparatevi a una serata di emozioni potenti e visioni psichedeliche. L’occhio di 19 telecamere cattura ogni attimo di questo evento epocale per i 50 di carriera degli Stones, tornati a incendiare la platea ad Hyde Park, nel luglio 2013, insieme allo storico chitarrista Mick Taylor.

Alle 15:30 The Doors – Hollywood Bowl Live; uno storico concerto dei Doors del 5 luglio 1968 all’Hollywood Bowl. Le musiche immortali della band di Jim Morrison, Ray Manzarek, Robby Krieger e John Densmore. Alle 16:50 Rock legends – Queen: ripercorriamo insieme la leggendaria carriera dei Queen dagli esordi alla consacrazione internazionale. Lasciatevi infiammare dai loro più grandi successi. Alle 17:20 Queen – Rock Montreal Live; riviviamo lo storico concerto del 24 novembre 1981 a Montreal, considerato uno dei live più emozionanti e riusciti della storica rock band britannica. Alle 19:00 Led Zeppelin Celebration Day (Live from London 2007). Nel 2007 i Led Zeppelin si riuniscono per un live unico. Ai membri originari John Paul Jones, Jimmy Page e Robert Plant si unisce Jason Bonham, figlio dello scomparso batterista John Bonham. 20 milioni di fan si sono contesi i 18.000 biglietti disponibili, battendo il record per la più alta domanda al botteghino per un solo concerto.

In prima serata, alle 21:10, Pink Floyd – The Story of Wish You Were Here. Nel gennaio del 1975 i Pink Floyd entrano negli studi di Abbey Road per registrare uno degli album più famosi della storia del rock, Wish You Were Here. Il documentario raccoglie interviste inedite a David Gilmour, Roger Waters e Nick Mason, che rivivono la nascita dell’album e i memorabili concerti che seguirono. A seguire, alle 22:15, Deep Purple: 40th Anniversary made in Japan backstage; un film per celebrare il 40esimo anniversario dei Deep Purple, una delle più influenti e importanti band della storia. Immagini e video inediti permettono di scoprire il dietro le quinte, le liti e i segreti che si nascondono dietro il live registrato in Giappone nel 1972, considerato tra i sei migliori album live di tutti i tempi. Alle 23:20 Bob Marley – Live at the Rainbow; Sky Arte HD vi porta in prima fila per assistere all’esibizione live del cantante giamaicano, icona della musica reggae, tenuto a Londra insieme alla sua band nel 1977 anno di uscita dell’album “Exodus” rimasto in classifica per 56 settimane consecutive. Per l’occasione anche l’appuntamento settimanale con Raro Arte sarà dedicato alla musica con il film alle 00:40: Babylon. Franco Rosso ci narra la cultura della musica reggae nel Regno Unito, le continue vessazioni da parte della polizia nei confronti dei giovani di colore e l’atmosfera degli anni ’80. Alle 02:20 Ozzy Osbourne: God bless Ozzy; un racconto senza filtri del mondo di Ozzy Osbourne, cantante dei Black Sabbath, eccessivo e potente, che con i suoi numeri spettacolari ha fatto la storia del rock. Alle 04:00 Rolling Stones – Crossfire Hurricane. Nel 50esimo anniversario della loro formazione i Rolling Stones si raccontano alle telecamere di Brett Morgen. Tra interviste esclusive e filmati di repertorio emergono il successo e le hit immortali ma anche gli eccessi, l’abuso di alcool e droga e le tragedie personali. Dopotutto lo avevano detto: “I was born in a crossfire hurricane”.

Iscriviti alla Newsletter (16466)

 

Guarda anche...

U2

U2. Da oggi in radio il nuovo singolo “You’re The Best Thing About Me”

E’ finalmente disponibile il singolo degli U2 “YOU’RE THE BEST THING ABOUT ME”, il primo …

roma

Concerto U2 a Roma: scattato il piano sicurezza

E’ scattato il piano sicurezza per l’attesissimo doppio concerto degli U2 a Roma. La band …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi