Home | In Eventi | GialloLatino 9 con il libro di Fabio Mundadori
GialloLatino 9
GialloLatino 9

GialloLatino 9 con il libro di Fabio Mundadori

Mercoledì 13 maggio, alla Libreria Feltrinelli di Latina, si è svolta la presentazione del romanzo ‘Dove scorre il male’ di Fabio Mundadori. Il festival del giallo e del noir continua i suoi appuntamenti diffusi: alla Feltrinelli, alla presenza dell’autore bolognese, impegnato in un noir sociale tra immigrati, isole artificiali e costruttori privi di scrupoli. 

Giallolatino, il festival del giallo e del noir, giunto alla nona edizione, che si svolgerà dal 25 al 27 settembre, continua con i suoi appuntamenti diffusi, attraverso la presentazione del romanzo ‘Dove scorre il male’ dell’autore bolognese Fabio Mundadori, ormai pontino d’adozione.

In questa edizione il Concorso del giallo strizzerà l’occhio al ‘nero mediterraneo’ coinvolgendo gli autori di quei Paesi che s’affacciano sul Mediterraneo e che hanno in Izzo, Markaris, Carlotto, Camilleri e Montalbàn (per non citarli tutti) i loro maggiori esponenti, ponendosi come centro catalizzatore di un festival che non ha uguali non solo in Italia ma in tutta l’area mediterranea. Questo ambizioso obiettivo, benedetto anche dalla casa editrice Mondadori che ha confermato per il quarto anno consecutivo l’abbinamento tra Giallolatino e il concorso Giallo Mondadori e Segretissimo, continua mercoledì 15 maggio ospitando un autore bolognese, che ha narrato una storia mediterranea, mettendo al centro della trama l’idea avveniristica di costruire dal nulla un’isola atta ad accogliere gli immigrati al largo di Lampedusa tra poliziotti onesti e costruttori corrotti.

“Vedremo se le istituzioni pubbliche sapranno cogliere l’importanza di questo progetto culturale –ha sottolineato il direttore del festival Gian Luca Campagna- oggi finalmente potremmo gridare di avere un Lido degno di questo nome: se c’è la sensibilità della parte pubblica di credere veramente di essere un centro propulsore di un evento del genere allora sì che il nome di Latina e della sua Marina può essere amplificato in tutto il Mediterraneo in nome del più elementare progetto di marketing culturale e letterario”.

“Dove scorre il male” ripercorre la vicenda di  due writer e un immigrato clandestino, che in una piovosa mattina d’autunno, vengono giustiziati nei pressi di un tratto di linea ferroviaria alle porte della Capitale. Una sera di circa dieci anni prima Riccardo Neri torna, come ogni giorno, tardi dal lavoro; a poche centinaia di metri da casa, il quartiere dove vive – il Q24 – viene spazzato via davanti ai suoi occhi, seppellendo tra le macerie migliaia di vittime, tra le quali il figlio Massimo. Bruno Belleri, un costruttore che deve la sua fortuna proprio alla realizzazione di un residence di lusso che sorge sulla stessa superficie del Q24, si sta preparando a lanciare il progetto Mediterranea, un’isola artificiale al largo di Lampedusa che dovrà ospitare gli immigrati clandestini.

È in questo scenario che il commissario Sammarchi giunge in città per testimoniare all’udienza chiave del processo contro Michele Insegni, l’ingegnere che firmò il progetto del Q24: Sammarchi, allora ispettore, aveva partecipato prima ai soccorsi poi alle indagini dalle quali era stato allontanato con motivazioni non troppo chiare. In attesa dell’udienza il poliziotto viene subito coinvolto dal collega, il commissario Delfi, nelle indagini legate al triplice omicidio della ferrovia. Ma una nuova tragedia è dietro l’angolo e Sammarchi si ritroverà, suo malgrado, a risalire la corrente degli eventi e giungerà alla soluzione dell’enigma, svelando il piano di chi – per realizzare il suo progetto più ambizioso – non ha esitato a immergersi Dove scorre il male.

Fabio Mundadori, nato a Bologna nel 1966 vive oggi a Latina, dove si occupa di sicurezza informatica. Scrive di giallo, thriller, fantascienza e horror dando più volte prova di amare la contaminazione tra generi. Vince nel 2008 il concorso di racconti “Giallolatino” e nel 2011 il “Garfagnana in giallo”. Esordisce con l’antologia di racconti Io sono Dorian Dum (Ego edizioni 2010) seguito dal thriller dai risvolti horror ambientato nella campagna emiliana Occhi Viola (Ego edizioni 2012). Tra il 2006 e il 2014 pubblica vari racconti in diverse antologie. Dal 2012 presiede la giuria del premio Garfagnana in giallo per la sezione libri editi. Dove scorre il male è il suo secondo romanzo con protagonista il commissario Sammarchi.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

Giallolatino

‘Giallolatino 9’ un intenso programma dal 25 al 27 settembre 2015

L’eccezionale appuntamento letterario è arrivato al suo decollo, in quanto, dal 25 al 27 settembre, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi