Home | Band | Puoi Sentirmi, gli Up3side lanciano il primo singolo tra pop e rock
Up3side
Up3side

Puoi Sentirmi, gli Up3side lanciano il primo singolo tra pop e rock

Gli Up3side sono tre ventenni di Casalnuovo di Napoli: Biagio Romano, Salvatore Romano e Angelo D’Oria. La loro avventura come band inizia nel 2012 con un’intensa attività live che li porta ad esibirsi in piazze, centri commerciali e palazzetti della loro città riscuotendo subito un grande interesse da parte del pubblico. Dopo una lunga gavetta fatta di prove, live e tanto studio, il 2015 li vede impegnati nella realizzazione del loro primo disco di inediti anticipato dal singolo e video Puoi Sentirmi, un brano (prodotto da Dino Vitola e la GD Record) dalla freschezza compositiva, semplice e diretta come solo la penna di tre ventenni può essere.
Così si raccontano: “Siamo cresciuti ascoltando generi musicali diversi: Angelo è improntato sul rock Anni ’80, Salvatore segue le scie moderne dell’R&B e Biagio del pop. Up3Side non è solo un nome, ma, la prova di un’unione, in quanto il suo significato ci presenta come tante sfaccettature di un unico disegno, diciamo, che è il nostro modo di legare tre amici dai pensieri differenti e un unico obiettivo: la musica”.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

Up3side

Up3side: l’intervista per ‘Puoi Sentirmi’, il primo singolo tra pop e rock

Gli Up3side, la band composta da Biagio Romano, Salvatore Romano e Angelo D’Oria, ospiti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi