Home | Tempo d'Europa | Adesione Italia a brevetto europeo non è rinuncia a battaglia contro discriminazione linguistica
Patrizia Toia

Adesione Italia a brevetto europeo non è rinuncia a battaglia contro discriminazione linguistica

Bruxelles, 15 giugno 2015. “Accogliamo con soddisfazione la notizia che il Governo italiano ha deciso di aderire alla cooperazione rafforzata sul brevetto europeo. Si tratta una decisione che farà bene alla competitività delle imprese italiane”. Lo ha dichiarato la capodelegazione degli eurodeputati Pd, Patrizia Toia.

“In ogni caso, l’adesione al brevetto europeo non significa che rinunciamo alla battaglia per superare la discriminazione linguistica”.

Iscriviti alla Newsletter (16464)

 

Guarda anche...

Patrizia Toia

Patrizia Toia: “Sui vaccini, Juncker vara la Grillexit”

“Sui vaccini sottoscriviamo pienamente le parole pronunciate dal presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker: “è …

Migranti. Patrizia Toia: “ora lo dice anche l’Ue, la solidarietà è una strada a doppio senso”

“Sono passati quasi due anni dal quel burrascoso vertice Ue di giugno 2015 in cui …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi