Home | Gossip | Bobbi Kristina Brown tornerà a casa ‘per morire serenamente’
Bobbi Kristina Brown
Bobbi Kristina Brown

Bobbi Kristina Brown tornerà a casa ‘per morire serenamente’

La figlia di Whitney Houston, Bobbi Kristina Brown, da mesi in ospedale, ‘potrebbe essere portata a casa per morire serenamente. Secondo quanto si legge sul ‘Mail Online’, che cita una fonte anonima del sito ‘Radar Online’, la 22enne – ricoverata in una clinica di Atlanta da quando è stata trovata priva di sensi in bagno il 31 gennaio scorso – potrebbe essere spostata nella casa in cui viveva con la madre, anche se il padre Bobby si oppone.

“Quella era la sua casa e la casa di sua madre. Se riuscissero a riportarla lì sarebbe fantastico – dice ancora la fonte – Se sopravvive potrebbero lasciarla lì, circondata dalle meravigliose foto di sua madre”. Ma ‘People Magazine’ il mese scorso – citando una fonte vicina alla famiglia Brown – faceva sapere che Bobby Brown sarebbe stato contrario a spegnere le macchine che tengono in vita la figlia.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

Bobbi Kristina

Bobbi Kristina, figlia di Whitney Houston drogata prima del coma

Bobbi Kristina, la figlia di Whitney Houston, era sotto l’effetto di droghe il 31 gennaio, …

Whitney Houston

Whitney Houston Live: Her Greatest Performances, esce il primo album live

Legacy Recordings ha pubblicato il 10 novembre Whitney Houston Live: Her Greatest Performances, il primo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi