Home | Eventi | Una mostra a Pompei per ricordare il mito dei Pink Floyd
Pompei

Una mostra a Pompei per ricordare il mito dei Pink Floyd

Il mito dei Pink Floyd rivive a Pompei attraverso immagini e suoni, che riportano indietro le lancette del tempo. E’ la mostra a Pompei, con 250 foto e concerti per ricordare una delle band più influenti del rock, che si esibì tra gli scavi a Pompei.
L’ingresso, nei locali del Comune, sarà completamente gratuito e la mostra resterà aperta dal 4 luglio fino alla fine del mese.
Diverse le iniziative parallele che verranno promosse in contemporanea all’esposizione. Su tutte, due live di due delle più rinomate cover band dei Pink Floyd: i Pink Bricks e i Wallside, che si esibiranno rispettivamente l’8 e il 18 luglio.
Fondamentale per Adrian Maben, curatore della mostra, è stato il contributo dei cosiddetti “ragazzi degli scavi”, audaci fan dell’epoca…

Iscriviti alla Newsletter (16711)

 

Guarda anche...

Pink-Floyd

Pink Floyd: a novembre esce ‘The Early Years 1965-1972’

Dopo una lunga ricerca di archivio, venerdì 11 novembre 2016 i Pink Floyd pubblicheranno ‘The …

Roger-Waters

Roger Waters: il fondatore dei Pink Floyd compie 73 anni

Compie oggi 73 anni il fondatore, cantante e bassista dei Pink Floyd: Roger Waters. In molti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi