Home | Roma | Alex Britti apre le Notti di Musica al Museo degli Strumenti a Roma
Alex Britti

Alex Britti apre le Notti di Musica al Museo degli Strumenti a Roma

Roma celebra la Festa della Musica e il Museo degli Strumenti musicali, un posto magico e poco conosciuto vicino alla Chiesa di Santa Croce in Gerusalemme. Il 21 giugno sarà Alex Britti ad aprire le “Notti di musica al museo”, la cui direzione artistica è stata assegnata a Ernesto Assante.

L’iniziativa, che proseguirà fino al 13 settembre, è stata voluta dal Polo Museale del Lazio, e tra i nomi che parteciperanno alla rassegna di Palco Live ci sono anche Tosca (27 giugno), Mario Venuti (1 luglio), Kutso (2 luglio), Enzo Gragnaniello (23 giugno), Max Paiella (24 giugno), Enzo Avitabile (26 giugno), Giovanni Baglioni (25 giugno), Stefano Di Battista (4 luglio), Gegè Telesforo (5 luglio) e Mark Hanna con Alex Britti in apertura.

Sei i momenti della manifestazione: A-Cross The Museum, (dj set in piazza Santa Croce in Gerusalemme dal 21 giugno al 13 settembre); il Palco Live (concerti dal 21 giugno al 6 luglio); Il Museo in Festa (con le Street Parade delle Dixie Band attraverso il portico e le sale del Museo, dal 28 luglio al 25 agosto); Il Festival degli Strumenti Musicali (grandi concerti nel Parco Archeologico dal 26 agosto al 13 settembre); Le Notti di San Lorenzo (l’incontro tra la Musica le Stelle e il Vino nel Parco Archeologico, 10, 11 e 12 agosto), Il Gioco della Musica (la domenica mattina, dedicata ai più piccini).

Il Museo degli Strumenti Musicali, al centro di una delle più suggestive ed importanti aree archeologiche di Roma, diventa così “casa della musica”. Grazie ad un patrimonio di strumenti musicali costituito da più di tremila esemplari che vanno dall’era archeologica a tutto il 1800, il museo racconta e documenta l’evoluzione della pratica musicale in Europa e nei paesi extraeuropei in un ampio arco temporale.

Tra i capolavori ricordiamo il Pianoforte di Bartolomeo Cristofori, esemplare unico e rarissimo del suo genere, oltre all’arpa Barberini, espressione somma della raffinatezza stilistica e dell’alto tecnicismo del Barocco romano. Questi due esemplari, insieme a moltissimi altri strumenti musicali, popolano la magnifica struttura espositiva. L’obiettivo della manifestazione Notti di Musica al Museo è quello di rompere questo silenzio, facendo rivivere quegli strumenti tutte le sere attraverso la musica.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

 

Guarda anche...

ligabue

Ligabue: il 5 dicembre a Roma per “Incontri d’Autore” con Ernesto Assante e Gino Castaldo

Luciano Ligabue è molte persone in una. Autore, cantante, chitarrista, compositore, scrittore, regista e molto …

teatro-greco-di-roma

Teatro Greco: Beatles contro Rolling Stones dal 22 al 27 novembre

Dal 22 al 27 novembre al Teatro Greco di Roma una sfida che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi