Home | Televisione | Claudio Amendola protagonista nella miniserie su Lampedusa
Claudio Amendola
Claudio Amendola

Claudio Amendola protagonista nella miniserie su Lampedusa

Una miniserie per Rai1, per la regia di Marco Pontecorvo in due puntate di stretta attualità destinata a far discutere per i temi affrontati ma anche, come rivela il suo protagonista Claudio Amendola, a riaccendere la memoria sul sentire comune: Lampedusa.

Non c’è posto d’Italia più profondo di Lampedusa. Profonda è la sindrome di un pezzo di terra dimenticata e attraversata da un problema sociale scottante. La storia non solo dei clandestini che sbarcano sull’ultimo lembo di terra italiana sospeso nel mare, una zattera di umanità e scetticismo che non sempre riesce a strapparli alla morte, ma anche degli italiani nati in quel posto e intrisi di una tenace disperazione. Un social drama di grande attualità che riporta il formato della miniserie in due parti alla sua funzione di evento televisivo per riflettere sui problemi della contemporaneità e mettere in scena sentimenti forti e spettacolari.

Scritto da Andrea Purgatori e Laura Ippoliti. Nel cast anche Carolina Crescentini. Una produzione Fabula Pictures, andrà in onda nella in primavera 2016, le riprese in questi giorni sull’isola.

L’argomento, tra i problemi più rilevanti dell’Italia, sarà affrontato da più angolazioni, che racconterà i migranti ma anche chi li accoglie (Guardia Costiera e abitanti dell’isola) e chi ne segue il percorso in prima persona (volontari, operatori sanitari e amministrazione pubblica).

Iscriviti alla Newsletter (16582)

 

Guarda anche...

David-Donatello

David di Donatello: l’attesa sta per finire. Stasera i vincitori della 61esima edizione

Ha avuto inizio al Quirinale la cerimonia di presentazione dei film candidati al David di …

Laboratorio di Analisi Ambientali della Guardia Costiera

Inaugurazione Laboratorio di Analisi Ambientali della Guardia Costiera

Nella mattinata odierna, presso la sede della Capitaneria di porto di Roma a Fiumicino, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi