Home | Universal | Alvaro Soler: Eterno Agosto, l’album di debutto del cantante giramondo
Alvaro Soler

Alvaro Soler: Eterno Agosto, l’album di debutto del cantante giramondo

Eterno Agosto, l’album di debutto del cantante giramondo Alvaro Soler, è uscito in versione digitale e in tutti i negozi di dischi. Registrato tra Berlino – dove Alvaro vive – e Barcellona, l’album combina testi spagnoli con le influenze che ha raccolto da tutto il mondo. Così, melodie fresche e popolari si fondono a perfezione con le tipiche vibrazioni contemporanee berlinesi.

Questa la tracklist del disco:

1. El Mismo Sol
2. Tengo Un Sentimiento
3. Agosto
4. Mi Corazon
5. Volar
6. Esta Noche
7. Esperandote
8. Lucia
9. Si No Te Tengo Ati
10. La Vida Seguira
11. Que pasa
12. Cuando Volveras
13. El Camino

Ad aprire l’album è “El mismo sol”, da qualche giorno certificato Disco di Platino, in il vero tormentone dell’estate, al primo posto della classifica di vendita ufficiale da 4 settimane consecutive e al #1 dei brani più trasmessi dalle radio italiane (fonte EarOne 2015).
E’ un capolavoro di gioia che trasmette positività e amore per la vita e dove l’energia, le chitarre, lo xilofono e la fisarmonica si sposano bene con un riff contagiosissimo. La produzione riflette alla perfezione l’essenza di Alvaro: un’atmosfera estiva che non finisce mai, un ritmo catchy, contagioso e positivo.
E anche il video (8 milioni di visualizzazioni) girato in Andalusia, rispecchia questo mood: Alvaro attraversa da solo il paese in motocicletta, cantando “Dall’est all’ovest, sotto lo stesso sole” insieme a tutte le persone che incontra.

“Agosto”, la canzone da cui ha preso titolo l’album, inizia lentamente, con una tastiera d’epoca arpeggiata e una melodia contemplativa, che sfocia in un ritornello orecchiabile. “Non c’è più niente da fare. E tutto ciò che è rimasto di me sono io.” Nella canzone, Alvaro cerca di venire a patti con il dolore di una rottura. “Una mia relazione, terminata poco prima di agosto, ha reso il mese interminabile; ho trovato difficile spiegare a me stesso il perché”.

All’album non manca certo la classe o la voglia di sperimentare: dal brano up-tempo “Lucia” al canto popolare “Cuando volveras”, si scoprono continuamente nuove sfaccettature e un amore assoluto per i dettagli. Nessun brano suona come un altro grazie alla versatilità del giovane Alvaro e alla sua voce.

A chiudere “Eterno Agosto” una canzone particolarmente suggestiva, “El Camino”, in cui la voce di Alvaro si fonde perfettamente con il suono della sua chitarra e il ritmo del basso spagnolo. Il testo parla dei diversi ostacoli nella vita che portano a pensare se si è ancora sulla strada giusta. “Ho imparato che tutto quello che ho passato nella mia vita, non importa quanto sia stato difficile, faceva parte della mia strada”, spiega Alvaro.

Provate ad immaginare di camminare per le fredde strade di Berlino e sentire arrivare da una finestra aperta una musica spagnola piena di vita. L’appartamento berlinese è quello di Alvaro Soler, musicista di 24 anni, figlio di genitori tedeschi e spagnoli, cresciuto tra Barcellona e Tokyo. Nel suo studio, tra strumenti di ogni tipo, Alvaro crea la sua musica e sogna di vivere di musica fin da quando con il fratello forma la sua prima band. “La musica è sempre stata una parte essenziale della mia vita – ricorda Alvaro – Quando le cose si mettono male, è meraviglioso buttarsi di testa nella musica.”

È stata proprio questa esigenza a convincere Alvaro a lasciare Barcellona per trasferirsi in Germania, dove ha incontrato il suo team di produzione con cui ha iniziato a lavorare ai suoi pezzi. I mesi sono trascorsi lavorando per creare un mix mai sentito prima tra la vibrante gioia di vivere spagnola, il minimalismo giapponese e il pulsante spirito urban tipico di Berlino, in uno studio trasformato in parco giochi fatto di tastiere, percussioni, chitarre e xilofoni.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

marco-mengoni

Al via stasera i live di X Factor 2016

È tutto pronto nella nuova X Factor Arena di Milano per l’inizio dei live, da …

Alvaro Soler

Musica: Alvaro Soler protagonista delle classifiche d’autunno

C’è ancora qualcuno che pensa che Alvaro Soler è solo il re dei tormentoni estivi? …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi