Home | Universal | Nina Zilli: arriva in radio ‘Se bruciasse la città’, il nuovo singolo

Nina Zilli: arriva in radio ‘Se bruciasse la città’, il nuovo singolo

Nina Zilli

Arriva oggi in radio, il nuovo singolo di Nina Zilli, “Se bruciasse la città”, tratto dall’album “Frasi&Fumo”. Si tratta di un’elegante cover dello splendido brano di Massimo Ranieri del 1969, proposta tra l’altro dalla stessa Zilli a Sanremo 2015.
“ Finalmente qualcuno che ha riscoperto questa canzone ” ha commentato Ranieri quando ha ascoltato per la prima volta l’interpretazione di Nina.

Queste le prime date annunciate: 26 giugno Grado – GO (Diga Nazario Sauro), 5 luglio Montevarchi –AR (Ne Pas Couvrir Festival), 9 luglio Terni (Anfiteatro Romano – Giardini della passeggiata), 10 luglio Bitonto – BA (Demodé Festival), 18 luglio Bollate – MI (Villa Arconati), 22 luglio Nola – NA (Vulcano Buono), 25 luglio Val D’Aosta (Musicastelle Outdoor), 1 agosto Brindisi (Torre Regina Giovanna), 21 agosto Camp Zentener – TN (Suoni Delle Dolomiti).
Con la sua verve e raffinatezza indiscusse, il suo stile ibrido capace di spaziare da soul al blues, dal pop-rock al reggae, Nina Zilli è pronta a conquistare il pubblico dei concerti con le canzoni del nuovo disco – dal sanremese “Sola” al nuovo singolo “#RLL (Riprenditi le lacrime) ”, e i suoi successi più amati – come “50mila”, “L’inferno”, “L’uomo che amava le donne”. Non mancheranno brani in cui si incontrano gli amori e i rife­ri­menti musi­cali dell’artista: dal soul tar­gato Atlan­tic e Motown, al blues, al jazz, fino all’incanto di Nina Simone e di Etta James.

Sul palco sarà accompagnata dalla Smoke Orchestra: Riccardo Gibertini alla tromba, Gian Luca Pelosi al basso, Antonio Vezzano alla chitarra, Nicola Roccamo alla batteria, Marco Zaghi al sax e flauto traverso e Angelo Cattoni al piano e tastiera. Inoltre ci sarà Gabriele Montanari al violoncello.

Iscriviti alla Newsletter (16441)

 

Nina Zilli
Nina Zilli
Nina Zilli
Nina Zilli
Nina Zilli
Nina Zilli
Nina Zilli
Nina Zilli

Guarda anche...

Nina Zilli

Nina Zilli in concerto al Viper di Firenze

Le nuvole di fumo sono lontane, il sole – l’amato sole giamaicano – splende e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi