Home | Cinema | Il film concerto sui Backstreet Boys arriva al cinema il 14 e 15 luglio
Backstreet Boys

Il film concerto sui Backstreet Boys arriva al cinema il 14 e 15 luglio

Nel corso della loro carriera, hanno venduto oltre 130 milioni di copie in tutto il mondo. Il loro album Millennium è ancora adesso il quarto più venduto di sempre negli Stati Uniti. Il loro singolo I Want It That Way ha raggiunto il primo posto in classifica in più di 25 nazioni. Sono i Backstreet Boys, semplicemente la maggiore boy band di sempre, che tornano a entusiasmare i loro fan con uno straordinario film concerto.

Un regalo per tutti gli appassionati, BACKSTREET BOYS SHOW ‘EM WHAT YOU’RE MADE OF, in uscita solo il 14 e 15 luglio distribuito da Microcinema, è un ritratto sincero, che ci accompagna tra gli alti e bassi della loro vita (compreso il rapporto con il loro primo manager, Lou Pearlman, finito in carcere per truffa), fino a quando, nel 2012, subito dopo il ritorno nella band di Kevin Richardson, sono andati a Londra a comporre un nuovo album, realizzare questo film e pianificare la tournée del loro ventennale. BACKSTREET BOYS SHOW ‘EM WHAT YOU’RE MADE OF ci permette di assistere a una straordinaria performance acustica della band, registrata in diretta al Dominion Theatre di Londra il 26 febbraio. Dal vivo e di fronte a 2.000 fan entusiasti, la band ha eseguito alcuni dei loro brani più amati, come I Want It That Way, As Long As You Love Me, Shape Of My Heart, Show ‘Em (What You’re Made Of) e In A World Like This.

E se il loro passato è glorioso, il presente dimostra come il gruppo riscuota ancora un successo enorme. Basta ricordare che la loro tournée americana “NKOTBSB”, che si è svolta nel 2011, ha venduto 700.000 biglietti. E che il loro ultimo album, In a World Like This, uscito nel 2013, è entrato nella top ten dei dischi più venduti di Billboard. D’altronde, considerando tutti i principali social media (tra cui Facebook, Twitter e Instagram), il gruppo può vantare circa 14 milioni di fan, mentre i loro video sono stati visti più di 400 milioni di volte sulle principali piattaforme online, a cominciare da YouTube. Un successo consacrato anche da un riconoscimento toccato a pochi artisti: una stella sulla Hollywood Walk of Fame, che è stata conferita alla band il 22 aprile 2013.

Il regista Stephen Kijak riassume perfettamente il gruppo e il suo spirito, quando afferma “quello che ho scoperto lavorando con loro – e che legioni di fan dei BSB in tutto il mondo hanno sempre saputo – è che questi ragazzi cantano benissimo. E ora, dopo che gli splendori del periodo d’oro sono passati, fanno ancora quello che facevano un tempo perché amano il loro lavoro, sono bravissimi e i loro fan li amano. E loro amano i fan. Questo rapporto reciproco è straordinario. Quando abbiamo girato la fine del film, in un concerto a Toronto per la tournée dei loro vent’anni di carriera, le urla che provenivano dal palazzetto – ovviamente tutto esaurito – mi hanno quasi sollevato in aria. E’ stato impressionante. E, ovviamente, loro hanno ricambiato e dato vita a uno show straordinario”.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

 

Guarda anche...

Backstreet-Boys

Backstreet Boys, ad agosto nuovo album dalle sonorità country

I Backstreet Boys sono pronti a tornare con un nuovo album di inediti, che uscirà …

Backstreet-Boys-per-HM

Balmain e Backstreet Boys per H&M Launch event in NYC

La cornice era una ex banca di Wall Street trasformata in stazione di metropolitana: destinazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi