Home | Televisione | #ClashNight tre film sul leggendario gruppo di Joe Strummer su Sky Arte
Clash
Clash

#ClashNight tre film sul leggendario gruppo di Joe Strummer su Sky Arte

Una serata dedicata alla punk band che nella seconda metà degli anni Settanta con i suoi testi militanti e il suo sound ricco di contaminazioni jazz, dub, reggae e ska ha incendiato la Gran Bretagna. Domani, mercoledì 1° luglio, a partire dalle 21.10, Sky Arte HD (canale 120 e 400) propone per #ClashNight tre film sul leggendario gruppo di Joe Strummer, la cui fine ha rappresentato una vera tragedia per la storia del rock.

Ad inaugurare la serata alle 21.10 c’è un’imperdibile prima visione: “Clash – Ascesa e caduta”, l’ultima e definitiva biografia sul declino dei Clash, il documentario prodotto e diretto da Danny Garcia presentato nel luglio 2012 al CBGB Film Festival di New York che svela i retroscena della band, raccontando ciò che nessuna industria musicale vorrebbe mai rendere pubblico.
Un film realizzato con filmati di repertorio, interviste, apparizioni, nonché la ripresa inedita di un concerto che la band tenne al Moto City Roller Rink di Detroit, il 10 marzo del 1980. Un progetto che il regista, fan dei Clash fin da adolescente, ha firmato per cercare di scoprire le ragioni per cui il gruppo, nonostante l’incredibile successo, si sia prematuramente sciolto dopo un percorso controverso, pieno di screzi, rivalità e tradimenti. A fare da voce narrante è il chitarrista Mick Jones: unico storico membro della formazione, cacciato via nel 1983, che ha accettato di aderire all’iniziativa.

Segue alle 22.50 “Rebel Truce – la storia dei Clash”, il documentario diretto da Alan G. Parker, in cui i componenti stessi della band raccontano la loro storia, suonando dal vivo la loro musica. Un film che segue la band nei loro tour senza fine, rivela le personalità di ogni membro del gruppo e li mostra quando suonavano in altre formazioni e non erano ancora diventati i Clash. Non mancano testimonianze e interviste ad artisti dell’epoca, tra cui quelle rilasciate da Glen Matlock dei Sex Pistols, Tony James della Generation X , Steve Diggles dei Buzzcocks e a Vince White, colui che poi prese il posto di Mick Jones nei Clash.

Chiude la serata alle 00.20 “Strummerville”, il cortometraggio realizzato dal dj e filmaker Don Letts sull’organizzazione no profit nata nel 2003 in memoria del leader Strummer allo scopo di promuovere nuove realtà musicali e offrire sostegno ai musicisti in cerca di un trampolino di lancio. Tra le testimonianze, quelle di Billy Bragg e Damien Hirst.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

The-Rock-and-Roll-Public-Library

The Rock and Roll Public Library: a Venezia va in scena la storia del rock

In occasione della 56esima edizione dell’Esposizione Internazionale d’Arte, è approdata a Venezia presso l’Istituto Santa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi