Home | Gossip | Nicolas Cage è al verde. L’attore costretto a vendere per debiti con il fisco
Nicolas Cage
Nicolas Cage

Nicolas Cage è al verde. L’attore costretto a vendere per debiti con il fisco

Sembra strano, ma Nicolas Cage, secondo il Sun, pare abbia dovuto dire addio ad una fortuna di circa 96 milioni di dollari per saldare la montagna di debiti maturati con il fisco americano. L’attore oggi vive in affitto, conducendo una vita modesta e mangiando nei caffè vicino casa.

Già nel 2008, fu costretto a vendere un castello acquistato in Baviera. Poco dopo è toccato alle varie proprietà sparse per gli Stati Uniti: la casa in California, quella a Las Vegas ed una a New Orleans per un valore complessivo di 10 milioni di dollari. Nonostante i problemi economici Cage pare non abbia mai cercato di contenere le spese conducendo un tenore di vita altissimo, acquistando: uno yacht, gioielli, aerei, Ferrari e anche la Lamborghini Miura appartenuta allo scià di Persia. Come se ciò non bastasse ha anche tre mogli. La prima, Patricia Arquette con cui l’unione è durata sei anni. Con la seconda moglie, la figlia di Elvis Presley, è stato un matrimonio lampo durato soltanto 108 giorni e l’ultima unione è con Alice Kim, ex cameriera di sushi.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

Nicolas-Cage

Nicolas Cage protagonista del thriller ‘Philly Fury’

Nicolas Cage protagonista del thriller ‘Philly Fury’, lo rende noto la rivista ‘Variety’. La pellicola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi