Home | Tempo d'Europa | La vittoria sul roaming taglia costi ai cittadini e abbatte ultime frontiere interne dell’UE
Patrizia Toia

La vittoria sul roaming taglia costi ai cittadini e abbatte ultime frontiere interne dell’UE

Bruxelles, 19 luglio 2015. “Ci sono voluti anni di trattative con i governi dell’UE e un’ultima maratona negoziale, ma finalmente la battaglia sul roaming è vinta: dal 15 giugno 2017 telefonare o navigare da un altro Paese dell’Unione non avrà costi aggiuntivi. Si tratta di una vittoria del Parlamento europeo sugli egoismi nazionali che taglia i costi per i cittadini e abbatte le ultime frontiere interne dell’UE”. Lo ha dichiarato la capodelegazione degli eurodeputati Pd, Patrizia Toia che, in quanto relatrice ombra per il Gruppo S&D nella Commissione Industria sul regolamento sul roaming, ha preso parte all’ultimo negoziato con Commissione e Consiglio fino alle due e mezza di notte.

“Alcuni Stati membri hanno insistito fino all’ultimo per lasciare intatte le tariffe roaming fino al 2018, ma siamo riusciti a strappare un anno di anticipo e un’ulteriore riduzione delle tariffe per il periodo transitorio dall’entrata in vigore del regolamento. Infatti già da fine aprile 2016 i costi del roaming saranno fortemente ridotti. Inoltre non abbiamo ceduto al ricatto di chi voleva farci scegliere tra roaming e net-neutrality e abbiamo ottenuto regole certe sulla neutralità della rete per assicurare che internet resti uno spazio libero e democratico e non diventi un’autostrada a uso e consumo delle grandi multinazionali. Tra l’intransigenza irrealistica di altri gruppi politici e gli interessi dei governi, il nostro Gruppo S&D è stato il motore che ha portato a un risultato costruttivo e sempre ambizioso”.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

 

Guarda anche...

patriza-toia

Patrizia Toia sul Referendum: la posta in gioco non era il destino di Renzi, ma quello dell’Italia e dell’Europa

“Chi oggi è soddisfatto e se la ride perché “Renzi ha perso il referendum” non …

Patrizia Toia

Patrizia Toia: bene candidatura Pittella, europarlamento riconosca ruolo del Gruppo S&D

“Appoggiamo con convinzione la candidatura di Gianni Pittella alla presidenza del Parlamento europeo. Agli altri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi