Home | Televisione | Vinyl, la serie tv di Martin Scorsese e Mick Jagger
Mick-Jagger-and-Martin-Scorsese

Vinyl, la serie tv di Martin Scorsese e Mick Jagger

A dirigere il pilot della nuova serie Vinyl è stato lui, Martin Scorsese. Che dev’essere rimasto positivamente colpito dalla precedente esperienza “rock” della sua carriera cinematografica: già nel 2006, il leggendario regista ha firmato il documentario-concerto Shine a Light, portando i Rolling Stones a esibirsi al Beacon Theatre di New York.

Non è casuale, allora, che la nuova serie tv per il canale statunitense HBO sia incentrata sulla scena musicale di New York negli anni Settanta. E veda Scorsese dietro la macchina da presa dell’episodio zero e Mick Jagger, ancora una volta, che per l’occasione si è prestato a fare da produttore esecutivo insieme allo stesso cineasta.
A completare le “referenze” di quest’attesa novità televisiva – che non uscirà prima del 2016, purtroppo – ci pensa Terrence Winter, nientemeno che il creatore de I Soprano, che con Scorsese ha già avuto modo di lavorare scrivendo la sceneggiatura del brillante e controverso The Wolf of Wall Street.

Oltre al trailer e al fatto che ormai la HBO non si può più tirare indietro, il progetto è partito – per la gioia dei fan, che attendono solo di conoscere la data definitiva della messa in onda, per una serie di cui si vociferava da anni – di Vinyl conosciamo il protagonista. Si chiamerà Richie Finestra, impersonato da un Bobby Cannavale dalla chioma fluente: produttore musicale e presidente dell’etichetta American Century, cercherà di tenere a galla i generi cari alla tradizione e sottoposti all’impetuosa avanzata del rock e del punk sulla scena newyorkese.

Iscriviti alla Newsletter (16493)

 

Guarda anche...

Ronnie Wood

Ronnie Wood e la sua lotta contro il cancro: “Pensavo fosse arrivato il momento di dire addio”

Ronnie Wood, il chitarrista dei Rolling Stones ha rivelato in un’intervista al Mail on Sunday …

Mick-Jagger

Mick Jagger pubblica a sorpresa due brani inediti: “Gotta Get A Grip” e “England Lost”

MICK JAGGER, 74 anni compiuti ieri, manda oggi un messaggio alla nazione attraverso due brani …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi