Home | Artisti | Albert Lee, country blues man in scena all’Accademia

Ritornano i grandi eventi al Teatro Accademia di Conegliano, con un ospite d’eccezione, il chitarrista Albert Lee. Il concerto, in programma giovedì 24 marzo (inizio ore 21.15), nasce dalla collaborazione fra Veneto Jazz e FVG Festival, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune, e vede in scena uno dei più importanti country blues man, il chitarrista preferito da Eric Clapton, accompagnato dagli “Hogan’s Heros”.

Vincitore di un Grammy Award, grande chitarrista country, creatore di un fraseggio che caratterizza tante canzoni di Emmilou Harris, metà rockabilly, un quarto blues, un quarto di digital delay, Albert Lee è lo straordinario chitarrista protagonista di innumerevoli session e tour che lo hanno portato a collaborare con grandi della musica americana come Everly Brothers, Crickets (la band storica di Buddy Holly) e Hot Band di Emmylou Harris (rimpiazzando un mito come James Burton).

Naturalizzato americano ma inglese di nascita, ha spiccato il volo con gli Head, Hands & Feet, Poco dopo entra a far parte dei Thunderbirds (una delle migliori R&B band  del tempo) fino a diventare nel 1976 un componente della Joe Cocker’s Band e successivamente il chitarrista favorito di Eric Clapton.

Una carriera la sua, di “country blues man”, con straordinarie doti di interprete e cantante, ripresa con gran continuità proprio in questi anni, come testimonia questo coinvolgente tour.

 

La formazione: Albert Lee: chitarra, voce; Gerry Hogan: chitarra; Peter Baron: batteria, voce; Brian Hodgson: basso, chitarra, voce; Gavin Povey:  piano, voce.

Albert Lee, country blues man in scena all’Accademia

Ritornano i grandi eventi al Teatro Accademia di Conegliano, con un ospite d’eccezione, il chitarrista Albert Lee. Il concerto, in programma giovedì 24 marzo (inizio ore 21.15), nasce dalla collaborazione fra Veneto Jazz e FVG Festival, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune, e vede in scena uno dei più importanti country blues man, il chitarrista preferito da Eric Clapton, accompagnato dagli “Hogan’s Heros”.

Vincitore di un Grammy Award, grande chitarrista country, creatore di un fraseggio che caratterizza tante canzoni di Emmilou Harris, metà rockabilly, un quarto blues, un quarto di digital delay, Albert Lee è lo straordinario chitarrista protagonista di innumerevoli session e tour che lo hanno portato a collaborare con grandi della musica americana come Everly Brothers, Crickets (la band storica di Buddy Holly) e Hot Band di Emmylou Harris (rimpiazzando un mito come James Burton).

Naturalizzato americano ma inglese di nascita, ha spiccato il volo con gli Head, Hands & Feet, Poco dopo entra a far parte dei Thunderbirds (una delle migliori R&B band  del tempo) fino a diventare nel 1976 un componente della Joe Cocker’s Band e successivamente il chitarrista favorito di Eric Clapton.

Una carriera la sua, di “country blues man”, con straordinarie doti di interprete e cantante, ripresa con gran continuità proprio in questi anni, come testimonia questo coinvolgente tour.

 

La formazione: Albert Lee: chitarra, voce; Gerry Hogan: chitarra; Peter Baron: batteria, voce; Brian Hodgson: basso, chitarra, voce; Gavin Povey:  piano, voce.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi