Home | Moda | Salvatore Ferragamo, abiti classici rivisitati in chiave contemporanea
FerragamoSS16-collection

Salvatore Ferragamo, abiti classici rivisitati in chiave contemporanea

Attraverso un gioco di seduzione molto timido e pacato, la griffe fiorentina Salvatore Ferragamo, oggi sotto la direzione creativa di Massimiliano Giornetti, esplora la ricerca di uno stile di vita tutto italiano attraverso l’elaborazione di pezzi classici del guardaroba rivisitati in chiave contemporanea, seguendo il tema-guida della leggerezza.
Ecco allora le ruches, i plissè e le balze. La linea verticale è sottolineata da lunghe cappe di cotone double. Fiocchi e nastri un po’ ovunque, percorrono il profilo delle maniche, si legano sulla schiena, si chiudono al collo. Le piume chiudono e danno movimento alle linee asciutte e verticali. La palette di colori spazia dal nero al bianco accesa da ruggine, azzurro, rosa e verde.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

fontana-del-Nettuno-di-Bartolomeo-Ammannati

La fontana del Nettuno a Firenze sarà restaurata

La fontana del Nettuno di Bartolomeo Ammannati in piazza della Signoria a Firenze, per i …

Fiamma la nuova borsa di Salvatore Ferragamo

Fiamma la nuova borsa di Salvatore Ferragamo

Massimiliano Giornetti direttore creativo del marchio realizza in onore della figlia di Salvatore Ferragamo, la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi