Home | Festival | Festa del Cinema di Roma 2015 in programma dal 16 al 24 ottobre
Festa-del-Cinema-di-Roma-

Festa del Cinema di Roma 2015 in programma dal 16 al 24 ottobre

Per la sua decima edizione torna a chiamarsi Festa del Cinema di Roma e si svolgerà dal 16 al 24 ottobre 2015. La giornata del 24 ottobre sarà dedicata alle repliche dei film.

L’Auditorium Parco della Musica sarà ancora il fulcro dell’evento: dal 2006, la struttura firmata da Renzo Piano diventa il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e non solo, ospitando proiezioni, incontri, mostre, eventi, convegni. I 1300 mq del viale che conduce alla Cavea si trasformano in uno dei più grandi red carpet al mondo. Ma la Festa coinvolgerà anche il resto della Capitale.

Sul fronte del cartellone, la Festa – dice Monda – avrà “tre fasce di uguale importanza: le retrospettive di Antonio Pietrangeli, Pablo Larrain e la Pixar; gli incontri con i grandi del cinema, uno ogni sera: si parte con Joel Coen e Frances McDormand, che parleranno di come si gira sul set da sposati; Jude Law; Renzo Piano, sul rapporto tra architettura e cinema; Paolo Sorrentino, con un inedito di 15 minuti su Rio e, in chiusura, La grande bellezza con 40 minuti aggiuntivi; William Friedkin e Dario Argento; la scrittrice Donna Tartt e Wes Anderson; Todd Haynes, di cui si vedrà Carol; Riccardo Muti, su cinema e musica; Paolo Villaggio, per i 40 anni di Fantozzi (il primo e il secondo in cartellone); in chiusura, il duetto Carlo Verdone e Paola Cortellesi. Due gli ospiti, ovvero le star che accompagnano ii film in cartellone, confermati a oggi: Ellen Page e Monica Bellucci.

Tra i 37 i titoli selezionati, Monda segnala Junun di Paul Thomas Anderson, The Walk 3D di Zemeckis, i nuovi di Baumbach e Johnnie To, il doc di Amelio Registro di classe – parte prima 1900-1960, realizzato con Cecilia Pagliarani. Oltre ad Amelio, tre gli italiani, con altrettanti “film di genere”: il mèlo Alaska di Claudio Cupellini; la commedia Sergio Rubini Dobbiamo parlare, l’esordiente Gabriele Mainetti con Lo chiamavano Jeeg Robot. Tra i cineasti omaggiati, Pasolini nel 40ennale della morte, i fratelli Taviani, Rosi, di cui Garrone presenterà C’era una volta. Sul fronte della storia del cinema, l’omaggio a Ingrid Bergman con Isabelal Rossellini, Tras Nazarin per Bunuel, S is for Stanley, doc sull’autista italiano di Kubrick; Hitchock/Truffaut di Kent Jones e le quattro ore del doc di Alex Gibney su Sinatra.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

 

Guarda anche...

monica-bellucci

Monica Bellucci: ‘L’amore è una questione di energia, l’età non conta’

“L’amore è una questione di energia, l’età non conta” dice Monica Bellucci protagonista del film …

roma2024

Le eccellenze tricolori ambasciatori per Roma 2024

Le eccellenze tricolori scendono in campo al fianco di Roma 2024. Diciassette “campioni”, universalmente conosciuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi