Home | Festival | Medimex 2015, dal 29 al 31 ottobre a Bari. Annuncio incontri d’autore e panel
Medimex

Medimex 2015, dal 29 al 31 ottobre a Bari. Annuncio incontri d’autore e panel

Conoscere e approfondire la musica, i segreti degli artisti e le dinamiche del mercato, a contatto con i protagonisti della scena italiana e internazionale. È la musica declinata in forma di racconto, che al Medimex, salone dell’innovazione musicale in programma alla Fiera del Levante di Bari dal 29 al 31 ottobre, diventa testimonianza diretta di chi suona, produce e promuove dalla rockstar al direttore artistico di un grande festival, dal discografico al dj.
Incontri d’Autore e panel su numerosi temi, dalla rivoluzione digitale al rapporto tra musica e letteratura, costituiscono occasioni uniche per il pubblico e per gli operatori che visiteranno il salone.

Gli Incontri d’Autore sveleranno i segreti di due grandi protagonisti della scena musicale mondiale, la leggenda vivente Brian Eno (giovedì 29, ore 12) e David Lang, autore delle colonne sonore per il regista Premio Oscar, Paolo Sorrentino (venerdì 30, ore 18), e di tanti protagonisti della musica italiana. Negli Incontri d’autore si racconteranno Gianna Nannini (venerdì 30, ore 10) che al Medimex presenterà anche il suo nuovo disco Hitstory in uscita il 30 ottobre, Carmen Consoli (sabato 31, ore 10) e – per celebrare i rispettivi venticinque anni di carriera – Sud Sound System (giovedì 29, ore 10.30), Ludovico Einaudi (giovedì 29, ore 17.30) e Vinicio Capossela (sabato 31, ore 12). E, ancora, il collettivo Deproducers (Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci) e alcuni nuovi fenomeni della musica italiana, venerdì 30 Lo Stato Sociale (ore 11), il rapper Ensi (ore 11.30) e The Kolors (ore 15.30), sabato 31 a Lorenzo Fragola e Francesca Michielin (ore 15.30). Tra i protagonisti anche gli scrittori Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo (venerdì 30 ore 18.00) ed Erri De Luca (sabato 31, ore 12) che discuteranno di Musica e Letteratura.

Di rivoluzione digitale e dei nuovi diritti dei creatori si discuterà in vari panel: “Autori del cambiamento” (giovedì 29, ore 15) promosso dalla SIAE – con Gianni Liviano (Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia), Filippo Sugar (Presidente SIAE), Gaetano Blandini (Direttore Generale SIAE), Luca Scordino (Consigliere di Gestione SIAE) e Federico Ferrazza (direttore Wired Italia); “View from the top”, curato dalla FIMI (venerdì 30, ore 17) con i discografici Marco Alboni (Warner Music Italy), Alessandro Massara (Universal Music Italia), Andrea Rosi (Sony Music Italy) ed Enzo Mazza (CEO FIMI); “Produzione, distribuzione, promozione e tutela dei diritti nell’era digitale” promosso dalla PMI (sabato 31, ore 10.30) – con il dj e critico musicale Luca De Gennaro, i quattro musicisti-produttori Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci (i Deproducers), da Dario Giovannini (direttore generale Carosello Records), Tom Deakin (account manager eMusic) e Paolo Agoglia (direttore ufficio legislativo SIAE); infine Musica e web (sabato 31, ore 15), avrà come protagonisti Giacomo Mosca (Tim Music), Luca Stante (Believe), Claudio Ferrante (Artist First), Tonia Maffeo (Spreaker), Daniel Plentz (Musicriser) e Cinzia Rinelli (Deezer).

Al Medimex si farà anche il punto sulla musiva dal vivo in Europa con il Panel “European Live Music Network” a cura di Assomusica (venerdì 30, ore 15), in cui un primo documento delle esigenze comuni sarà definito da Vincenzo Spera (presidente Assomusica), Greg Parmley (International Live Music Conference), David Dehard, Audrey Guerre (coordinatrice Live DMA), Fabien Miclet (Liveurope coordintaor Eurosonic), Franz Hergovich (Mica – Music Austria), Nuno Saraiva (Scl Agency – Lisbona), Jeremy Davies e Peter Smidt (fondatore e direttore del c/o pop Festival), alla presenza di Alessandro Senesi (rappresentate della Direzione Generale Cultura della Commissione Europea). Mentre durante “The Italian Music Abroad! What’s Up and What’s Next?” (venerdì 30, ore 10.30), Attilio Perissinotti (BPM Concerti), Stefano Pesca (Vertical Stage) e Titti Santini (Ponderosa) dialogheranno con Stacey Willhelm (Festival South by Southwest, Austin, Texas) sul ruolo della musica italiana all’estero. Ai dj italiani che si sono affermati su scala internazionale saranno dedicati un incontro con Luca Agnelli, Nicola Conte e Congorock (giovedì 29, ore 15.30) e il workshop con Gaty Lopez (sabato 31, ore 10.30).

La musica assumerà dei contorni più politici con il panel moderato dal critico musicale Valerio Corzani “Come la musica fa fronte ai grandi conflitti nei Paesi del Medio Oriente?” (sabato 31, ore 17.30), al quale prenderanno parte, con Nabil Salameh dei Radiodervish, gli operatori internazionali Rania Elias Khoury, Brahim Mazned, Bachar Mar-Khalifé e Alain Weber.

Previsti, infine, il panel “Il jazz italiano per L’Aquila ed oltre. Idee, progetti, nuovi spazi per il jazz”, a cura di I-Jazz (giovedì 30, ore 17.30) e i workshop “EEM” sui rapporti tra musica e ambiente con Chiara Badiali, Brian Restall e Stefan Schaa (venerdì 30, ore 15) e “IMMF” sul management musicale internazionale (sabato 31, ore 15).

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

Gianna Nannini

Gianna Nannini: esce il doppio album con dvd live “Hitstory Tour Edition”

Gianna Nannini: 27 album pubblicati, milioni di dischi venduti, innumerevoli dischi di platino, canzoni che …

Gianna Nannini

Gianna Nannini HITSTORY TOUR 2017: live in tutta Europa

Dopo molti anni Gianna Nannini torna il tour in Europa e racconta attraverso le sue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi