Home | Dischi & Novità | Il 20 novembre esce ‘Speaks Evil’, il terzo album dei Giuda
Giuda

Il 20 novembre esce ‘Speaks Evil’, il terzo album dei Giuda

Il 20 novembre esce “Speaks Evil”, il terzo atteso album dei Giuda, nonchè il primo che la band romana pubblica con la Burning Heart, label svedese che nel corso degli anni ’90 e 2000 è stata il riferimento per la produzione di gruppi garage punk, hardcore e hip hop di fama mondiale. L’album, che può già essere prenotato su Itunes, esce su CD, vinile e digital download, in Italia, Europa, Gran Bretagna, Stati Uniti e Canada e viene presentato per la prima volta dal vivo in 2 concerti: il 27 Novembre all’Orion Club di Roma (aperto da The Partisans, storica streetpunk band inglese) e il 5 Dicembre al Lexington di Londra per la platea e i media internazionali.
Nato dall’esperienza degli oltre 200 concerti tenuti negli ultimi 2 anni, “Speaks Evil” anticipato dal singolo “Roll The Balls” è il succo di ciò che i Giuda sono ora: una rock’n’roll band che ha messo perfettamente a fuoco il suono che è il suo marchio di fabbrica. “Speaks Evil” è la terza prova, dopo “Racey Roller” del 2011 e “Let’s Do It Again” del 2013, della band composta da Lorenzo Moretti (guitar/vocals), Ntendarere “Tenda” Damas (lead vocals), Michele Malagnini (guitar), Danilo Valeri (bass) e Daniele Tarea (drums).

Nelle dieci nuove tracce dell’album la passione per il vintage rock anni 70 di stampo British, sia esso il glam o il punk, si risolve in un sound che riflette essenzialmente ciò che la band esprime dal vivo, melodie seducenti che si fanno strada fra riff di chitarra crudi e sfrontati su una solida struttura ritmica. Dieci capitoli diversi tra loro ma che se ascoltati uno dopo l’altro danno una granitica idea d’insieme. “Speaks Evil” è stato registrato ai GreenMountainAudio con la strumentazione vintage che contraddistingue il suono della band e che da sempre costituisce per loro una passione viscerale. Danilo Silvestri, loro produttore storico affiancato da Lorenzo Moretti, rivela che “fedeli allo stile Giuda, le registrazioni sono state realizzate in completo dominio analogico (con il computer spento in studio!)”.

In seguito alla pubblicazione dell’album partirà lo “Speaks Evil Tour 2015 -2016” del quale è già confermata la prima parte europea. Questa comprende altre 5 date in Italia: l’11 dicembre a Perugia, il 19 a Modena, il 15 gennaio 2016 a Pescara, il 16 a Bologna e il 23 a Milano. In febbraio parte il tour in Europa, con date in Austria, Germania e Danimarca: il 13 a Vienna, il 14 a Monaco, il 16 a Dresda, il 17 a Norimberga, il 18 ad Hannover, il 19 ad Amburgo, il 20 a Colonia, il 22 a Wiesbaden, il 23 a Berlino e il 24 a Kiel, il 25 a Copenaghen e infine il 27 a Lipsia, in attesa di conoscere il calendario che porterà i Giuda a suonare fra Europa e America nei mesi successivi.

Iscriviti alla Newsletter (16713)

 

Guarda anche...

Giuda

Arenasonica 2016 vede sul palco: Giuda, The White Buffalo e The Excitements

Giuda, The White Buffalo, The Excitements: ecco i nomi della XVI edizione del festival ARENASONICA, …

Giuda

Giuda: dal 23 maggio in tour negli Stati Uniti

Mentre il loro “Speaks Evil Tour” procede con successo crescente con 45 date fra Italia, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi