Home | Manifestazioni | Al via a Roma la finale mondiale del Red Bull BC One
Red-Bull-BC-One

Al via a Roma la finale mondiale del Red Bull BC One

Manca ormai pochissimo all’evento mondiale che, per la prima volta in Italia, vedrà sfidarsi i più grandi campioni di breaking provenienti dai 5 continenti: sabato 14 novembre il RED BULL BC ONE, la sfida più ambita dai B-Boy di tutto il mondo (che ha registrato il SOLD OUT in pochi minuti), andrà in scena al Palazzo dei Congressi di Roma.

Questi i 16 B-Boy che si esibiranno nella sfida “uno contro uno”: Victor (USA), Killa Kolya(Kazakistan), Lil Zoo (Marocco), Bruce Almighty (Portogallo), Leon (Corea), Ratin (Brasile), EL Nino (USA), Alkolil (Russia), Sunni (UK), Kareem (USA), Issei (Giappone), Nasso (Francia), Thomaz (Polonia), Kazuki Rok (Giappone), Menno (Olanda), Pocket (Sud Corea). A decretare il vincitore del titolo mondiale 2015 saranno cinque giudici campioni del mondo: l’italiano Cico, il sud coreano Wing, l’americano Poe One, il francesce Lamine e il finlandese Focus.

Ad aprire la sfida con un’esibizione del tutto inedita ci sarà l’étoile dell’Opéra de Paris Eleonora Abbagnato, oggi anche direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, protagonista insieme ai B-Boy Cico e Neguin (dei Red Bull BC One All Stars), di una performance che vedrà fondersi danza classica e breakdance. Sul palco anche i ballerini Virginia Tomarchio (da Amici 14) e Michele Satriano (del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma).

Tra gli ospiti della serata anche: Clementino, Ensi e Noyz Narcos che scalderanno il pubblico con un brano inedito scritto insieme per l’occasione e prodotto da Crookers, sul palco con i tre rapper anche Alien Dee, pioniere del beatboxing in Italia. Inoltre, il Red Bull BC One ospiterà il duo di ballerini Les Twins, conosciuti in tutto il mondo per le loro collaborazioni con artisti come Beyoncè e Missi Elliot e per essere stati scelti come modelli da Jean-Paul Gaultier, oltre ovviamente per il loro inconfondibile stile che li contraddistingue come icone dell’hip hop New Style.

L’attesissima finale mondiale del Red Bull BC One, che sarà trasmessa in live streaming su Red Bull TV, sarà in esclusiva su ITALIA 1, lunedì 16 novembre dopo la mezzanotte (al termine de Le Iene), condotta da Elenoire Casalegno e Pierluigi Pardo.
Per tutti gli appassionati che non sono riusciti ad acquistare l’ambito biglietto d’ingresso al Palazzo dei Congressi di Roma sarà possibile seguire in live streaming la finale mondiale del Red Bull BC One dalle 21.15 di sabato 14 novembre al Red Bull BC One HUB (Spazio 900 – Piazza Guglielmo Marconi, 26/B) dove, a seguire, la festa continuerà con l’afterparty (ore 23.30 – biglietto d’ingresso 18 euro acquistabile al link Box Office Lazio) che vedrà protagonista DJ Premiere, una vera leggenda nel mondo dell’Hip Hop, Next One e i due stoner della scena romana Baro e Stile.

Il Red Bull BC One HUB, è un luogo di ritrovo gratuito per tutta la comunità dei B-Boy, ma aperto anche a curiosi e appassionati di danza che potranno immergersi nella cultura della breakdance con eventi, mostre, spettacoli, contest, DJ set e workshop.

Infatti, oltre ai bit dei più noti deejay della scena, come Lean Rock e Crazy Legs, pioniere della breakdance e membro della Rock Steady Crew, nei tre giorni di programmazione i B-Boy hanno l’occasione di partecipare agli imperdibili workshop in calendario: venerdì 13 novembre (ore 14.00) con il carismatico Poe-One, un vero attivista del Breaking, sia come insegnante che come giudice, che darà lezioni di Zulu Kingz e Style Elements , e la sera (ore 21.30) con la G-SHOCK Longest Powermove Battle, il contest di resistenza a cronometro nell’esecuzione delle più spettacolari power move, sabato 14 novembre con tre tra i più grandi nomi del breaking mondiale RoxRite (ore 11.00), Wing (12.30) e Next One (ore 14.00).

Nel Red Bull BC One HUB ampio spazio è dedicato anche alla fotografia, con la mostra “Just Begun”, che esplora le origini del B-Boying in Italia, curata da Mauro Puccini e al video reportage, con i 4 episodi della web serie “Il Cerchio”, un progetto di ricerca sull’evoluzione del breaking in Italia, dalla sua nascita negli anni ’80 fino ai giorni nostri.
Per l’occasione, Canon Academy organizza un workshop fotografico, il giorno 14 novembre dalle ore 14.00 alle 18.00, in cui i partecipanti potranno immortalare in prima persona le spettacolari evoluzioni dei B-Boy grazie alla sapiente guida del docente Mariano Bevilacqua.

Il media partner ZERO ha collaborato alla realizzazione del press kit destinato ai media presenti all’evento.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

principesse-e-sfumature

“Principesse e Sfumature” in scena al Teatro Trastevere da giovedì 8 dicembre

Vincitore del Premio Comedy al Roma Fringe Festival 2016, Principesse e Sfumature di e con …

ministro-pinotti

Carabinieri: Ministro Pinotti inaugura primo asilo nido dell’Arma

Il Ministro Pinotti ha inaugurato giovedì 1 dicembre 2016 – presente il Comandante Generale dell’Arma, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi