Home | Tour 2016 | Stef Burns prosegue a fine gennaio il tour in Italia con la sua band

Stef Burns prosegue a fine gennaio il tour in Italia con la sua band

STEF BURNS è pronto a tornare con una serie di concerti in Italia, che lo vedranno esibirsi anche al Teatro Petruzzelli di Bari, con la sua Stef Burns League. La tournée prenderà il via tra poco meno di un mese, precisamente il 27 gennaio 2016.

Come ha anticipato lui stesso attraverso i suoi profili social, le date confermate di questa tranche del tour sono cinque. Si parte da Bergamo il 27 gennaio (Druso) e, passando per Portogruaro il 28 (Accademia Birreria), Ascoli Piceno il 29 (Breaklive), Bari il 30 (Teatro Petruzzelli), si chiude a Roma il 31 (Planet). La formazione è quella del recente tour europeo: Stef Burns, voce e chitarra, Paola Zadra al basso e Juan Van Emmerloot alla batteria.

I biglietti per i concerti sono disponibili da domani, facendo riferimento ai club che organizzano le serate. Per maggiori info e prenotazioni si può visitare la pagina del management Ulive booking.

“Sono contento di tornare a suonare dal vivo con la mia band, il live è la dimensione in cui riesco ad esprimermi al meglio e amo il contatto con il pubblico”, ha dichiarato il chitarrista americano, che di recente ha pubblicato con Ultratempo, distribuito da Self: “Roots & Wings”, Vinile che include anche il Cd completo con l’aggiunta di tre bonus tracks.

Nel futuro anche un nuovo album, sul quale il musicista sta già lavorando, altri concerti con Huey Lewis & The News e le prossime date con Vasco Rossi.
LE DATE DEL TOUR
“On The Road Again” VINYL TOUR 2016
27/1 – Bergamo – Druso
28/1 – Portogruaro (VE) – Accademia Birreria
29/1 – Ascoli Piceno – Breaklive
30/1 – Bari – Teatro Petruzzelli
31/1 – Roma – Planet

“Roots & Wings” vinile in edizione limitata e numerata, incluso CD completo più 3 bonus tracks, pubblicato da Ultratempo (distr. Self – ULTLp025).

Prodotto dallo Stef Burns insieme a Masaki Liu, Roots & Wings è un lavoro in cui a fare la differenza, sono la varietà di stili e una produzione che, allo stesso tempo, appare old school, ma anche terribilmente moderna. Per la prima volta, infatti, il chitarrista americano si presenta nella triplice veste di autore, musicista, ma soprattutto cantante e lo fa con una naturalezza sorprendente. Gli echi musicali sono molteplici e continui e rimandano tanto alle esperienze personali di Stef (l’Alice Cooper più radiofonico, le melodie di Vasco Rossi e una spruzzata di Huey Lewis & the News), quanto ai gruppi amati nel corso della propria vita, tra i quali spesso fanno capolino Beatles, Queen, Van Halen e Foo Fighters, con il faro dell’idolo Jimi Hendrix sempre stabile all’orizzonte.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

 

Guarda anche...

Stef Burns

Stef Burns: dal 7 dicembre torna in tour con la sua band

Dal 7 dicembre Stef Burns torna per una serie di concerti che partono da Pesaro …

stef-burns

Stef Burns: a dicembre nuovo singolo e tour italiano

Vive in California ma non dimentica l’Italia che ormai è la sua casa e appena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi