Home | Artisti | Marco Mengoni: da domani singolo e video ‘Parole in circolo’

Marco Mengoni: da domani singolo e video ‘Parole in circolo’

Dopo il grande successo del primo singolo doppio platino Ti ho voluto bene veramente, che ha totalizzato oltre 26 milioni di visualizzazioni su Vevo e YouTube, da venerdì 29 gennaio, saranno in rotazione il nuovo singolo e su Vevo il nuovo video di Marco Mengoni, PAROLE IN CIRCOLO, tratto dall’album Le cose che non ho uscito il 4 dicembre su etichetta Sony Music, balzato subito ai vertici delle classifiche di vendita e certificato doppio disco di platino.

Scritto dallo stesso Mengoni in collaborazione con Rory Di Benedetto e Maurizio Musumeci, questo brano è il manifesto di tutto il progetto partito a inizio 2015, un titolo quanto mai esemplificativo del percorso intrapreso dal cantautore nel creare una vera e propria playlist in divenire. La scrittura di questo brano si è trasformata col tempo nel testo che racconta il momento storico di Marco come artista e come uomo.
Un nuovo approccio alla musica, che si fonde in questo caso con le parole in una corrispondenza straordinaria, per dare vita ad un percorso iniziato durante l’ultimo live di Marco sulle parole che accompagnavano Esseri umani. L’arrangiamento è caratterizzato da un ritmo ascendente e le “parole in circolo” viaggiano sulla consapevolezza di libertà e di lotta verso qualunque forma di censura, bullismo e, soprattutto, paura.

“E quanti piedi che si incroceranno andando.”

Da venerdì, il videoclip sarà in rotazione su tutti i canali musicali. Firmato da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo per Younuts, questa clip è il secondo capitolo della storia iniziata con Ti ho voluto bene veramente. Il video riprende infatti il racconto interrotto in quello precedente, quando Marco arriva in un piccolo centro abitato, e trova rifugio nella camera di un motel dove entra infreddolito mentre il personaggio alla reception telefona a qualcuno, come per informarlo del suo arrivo. Provato dalla stanchezza si butta sul letto cadendo in un sonno profondo, per poi risvegliarsi di soprassalto e d’improvviso vestito in abiti elegantissimi. Dopo aver trovato una busta infilata sotto la porta contenente una serie di coordinate, Marco si ritrova nella maestosa sala di un ricevimento, dove ritrova una sua vecchia amica. Nel frattempo, due dei camerieri si scambiano minacciosi sguardi d’intesa, e il video si chiude con i due che sigillano le porte della sala, mentre a pochi secondi dalla fine si percepiscono il brusio e le urla provenire dall’interno.

L’idea di Mengoni è appunto quella di realizzare un mediometraggio. Il video di Parole in circolo quindi è il secondo capitolo di un “corto” a puntate che si completerà con le clip che accompagneranno nel tempo i brani del nuovo album.

Partite il 23 ottobre, sulla App e nei punti vendita autorizzati continuano intanto le prevendite per #MengoniLive2016, il nuovo tour del cantautore prodotto e distribuito da Live Nation che ha già raddoppiato le date a Milano, Roma e Verona.

Iscriviti alla Newsletter (16712)

 

Guarda anche...

Marco Mengoni

Marco Mengoni: online la nuova versione dell’App con novità esclusive

In contemporanea con l’uscita di Marco Mengoni Live, il 25 novembre è andata online la …

Marco Mengoni

Marco Mengoni Live primo in classifica Fimi

MARCO MENGONI LIVE, il nuovo progetto discografico di Marco Mengoni (Sony Music), disponibile dal 25 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi