Home | Festival | Bambini, Musica e Scienza: all’Auditorium di Roma arriva il Santa Cecilia Gordon Festival 2016
Roma

Bambini, Musica e Scienza: all’Auditorium di Roma arriva il Santa Cecilia Gordon Festival 2016

A distanza di 2 mesi dalla morte di Edwin Gordon, il massimo esponente e ricercatore di formazione infantile musicale dell’intero Novecento, all’Auditorium Parco della Musica di Roma dal 27 al 29 febbraio 2016, l’AIGAM insieme all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, omaggia la sua figura e i suoi studi con il Santa Cecilia Gordon Festival.

Tre giorni di musica, scienza e formazione dedicata a famiglie, grandi e bambini, genitori in attesa e nonni, con un occhio attento all’intercultura e alla diversità, insieme a ospiti italiani e internazionali.

Con oltre 200 pubblicazioni e migliaia di seguaci sparsi dagli Stati Uniti al Giappone, dagli anni Cinquanta a oggi, Edwin Gordon ha riportato l’amore per la musica a intere generazioni, facendo diffondere in decine di paesi il suo metodo, rappresentato in Italia dall’AIGAM diretta da Andrea Apostoli.

Un’eccellenza tutta italiana che vanta collaborazioni con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, la Berliner Philharmoniker, e la Deutsche Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz.

IL SANTA CECILIA GORDON FESTIVAL. Novità assoluta della stagione Tutti a Santa Cecilia! 2015/16 il Santa Cecilia Gordon Festival è una vera e propria maratona musicale di eventi ispirati alle innovative teorie di Edwin E. Gordon secondo le quali il bambino sviluppa la sua attitudine musicale già a partire dai primi mesi di vita ed è quindi in grado di percepire ed assorbire le sollecitazioni musicali. Il Festival si articola dunque in conferenze destinate ai genitori, seminari e concerti per bambini, ma anche adulti e donne in gravidanza.

Insieme ai concerti dedicati ai bimbi dai 0 ai 3 anni e ai genitori in attesa, un’importante spazio verrà riservato all’intercultura con il progetto Ad.Agio: Carl Philipp Emanuel Bach e il canto della terra rossa di Libia.

Con gli artisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il canto di Esharef Alì Mhagag, flauto e conduzione Andrea Apostoli, percussioni Ivano Fortuna e con la partecipazione di Giuseppe Cederna, Ad.Agio la sera del 28 febbraio proporrà un dialogo tra la musica elegante di Carl P.E. Bach, ricca di idee e di profonda vitalità, e i melismi e le improvvisazioni vocali ispirate alle oasi del deserto di Esharef Alì Mhagag, cantante libico dalla voce unica per capacità evocativa, potenza e delicatezza, accompagnato dalle parole in viaggio di Giuseppe Cederna.

I NUMERI DELL’AIGAM IN ITALIA. Circa 3000 soci, 10.000 bambini iscritti a Musicainfasce, 94 città italiane, 4.200 insegnanti, 30.000 spettatori registrati, 55.000 copie dei libri pubblicati in collaborazione con Edizioni Curci Milano. Questi sono i numeri dell’AIGAM Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale, accreditata dal Ministero della Pubblica Istruzione per la formazione del personale della scuola e l’unica associazione ufficialmente autorizzata da Edwin E. Gordon ad usare il suo nome per l’insegnamento della Music Learning Theory in Italia.

Il Santa Cecilia Gordon Festival si svolgerà all’Auditorium Parco della Musica (Viale Pietro De Coubertin) sabato 27 febbraio dalle 16.00 alle 20.00, domenica 28 febbraio e lunedì 29 febbraio dalle 10.00 alle 22.00.

Iscriviti alla Newsletter (16711)

 

Guarda anche...

in-trattament

“In-trattament” di Fabrizio Catarci, il 6 dicembre al Teatro Trastevere

L’Associazione Culturale Teatro Trastevere è lieta di presentare lo spettacolo evento: In-trattament, una commedia che …

sessolose

Sessolosé – mia madre non lo deve sapere: dal 13 dicembre al Teatro Trastevere di Roma

Dopo i successi dell’ultima stagione con “Non ti fissare. Tu chiamale se vuoi ossessioni” e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'