Home | Televisione | ‘Baciato dal sole’ con Guglielmo Scilla dal 22 febbraio su Rai 1
Guglielmo-Scilla

‘Baciato dal sole’ con Guglielmo Scilla dal 22 febbraio su Rai 1

Per la prima volta in Italia, uno youtuber approda da protagonista in una fiction della televisione generalista.

È un giovane sui venticinque anni assai bello, slanciato, dai grandi occhi scuri, splendenti e sgranati. Un ragazzo “baciato dal sole”. Si chiama Elio Sorrentino, e il suo talento è far ridere, cantare, imitare, in una parola: intrattenere. Un dono prezioso per un ragazzo pugliese che viene da una piccola località di campagna, ma è deciso a sfidare il suo destino. “Re per una sera” un talent show di successo è il suo passaporto per il futuro. In un istante, il sorriso di Elio è negli occhi di milioni di telespettatori: ed è amore a prima vista.

Ma il successo è una mela avvelenata. Il privato diventa pubblico, i vecchi amici cambiano, si allontanano; e i nuovi nascondono sempre un obbiettivo diverso da quello che dichiarano. Si può cadere, e la caduta dimostrarsi rovinosa. Soprattutto se pulsa una ferita, uno strappo che ancora dà dolore, e implora di essere sanato: Elio è stato abbandonato quando aveva quattro anni. E forse sono gli occhi della madre quelli che cerca, inconsciamente, quando seduce le platee con le sue battute, con le sue canzoni. Rapito dalla divorante ricerca d’un amore perduto e ormai troppo grande per essere reale.

Dietro l’impresa di Elio, la coraggiosa spinta a non arrendersi, e a lottare per la felicità, il salto nel vuoto di un’intera generazione che cerca una strada per il futuro.

Iscriviti alla Newsletter (16464)

 

Guarda anche...

Crediti: Naphtalina

Pavarotti – Un’emozione senza fine, in ricordo del tenore italiano più famoso di sempre

È andata in onda ieri sera “Pavarotti – Un’emozione senza fine”, una grande prima serata …

i-bastardi-di-pizzofalcone

I bastardi di Pizzofalcone: lunedì terzo appuntamento con la squadra di Lojacono

Lunedì 16 gennaio alle 21.25 Rai1 trasmette la terza puntata della serie “I bastardi di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi