Home | Radio Date | Vasco Rossi: da venerdì 4 marzo in radio il ‘Blues della chitarra sola’
vasco-rossi

Vasco Rossi: da venerdì 4 marzo in radio il ‘Blues della chitarra sola’

E…se la primavera bussa alla finestra…arriva anche Vasco! In radio con il “Blues della chitarra sola”, una chicca in concerto e in video live, e soprattutto una succosa anticipazione di “Tutto in una Notte/Live in Naples”, il primo “music film”, “una cosa del genere non c’è in giro” – assicura il regista Peppe Romano:

“Sognavo da tempo un film musicale come quelli che vedo in giro per il mondo. Un live che fosse un film di note musicali. Quando gliel’ ho proposto, Vasco mi ha detto: Vai Peppe mi piace!”

Obiettivo centrato in pieno, la musica è vita: da brividi il concerto. Suoni impeccabili. Da brividi Vasco…e tutte le sue intonazioni. Da brividi il film. Straordinaria la trama.

Un gran bel film per rivivere tutte le emozioni di quella magica notte, a Napoli, il 3 luglio scorso, centomila luci centomila occhi allo stadio S. Paolo, per due ore e mezza e oltre, tutti insieme e tutto in una notte, festa!
In perfetto stile rock, il film inizia on the road, con la vista preferenziale di Vasco dal bus, in viaggio per Napoli, che racconta come nasce una canzone: “Perché la musica parla, se la ascolti….”

“E’ una magia”…Finisce di parlare… Inizia il film… Il rombo di un elicottero… le luci dello stadio… le urla gioiose… parte la musica… Sono innocente… Un duro incontro… Deviazioni… Un’emozione via l’altra, tutto torna, dannate nuvole, siamo solo noi, credi davvero, guai, il blues della chitarra sola… il medley acustico con Nessun pericolo per te, il medley rock con Delusa T’immagini e La noia… il concerto rock più potente ed emozionante al mondo, una scarica di adrenalina, emozioni, suoni colori, energia pura che rimbalza continuamente dal fronte del palco al palco, e viceversa.

“Benvenuti, bentornati…Finalmente a Napoli…Ciaooo Napoliii”, sono le poche ma esplicite parole che Vasco urla dal palco. Nel corso della nottata caldissima, la più significativa dedica alla città di Pino Daniele “Napoli è mille colori…”.
Il film si innesca tra le pieghe di una canzone e l’altra partendo sempre dallo sguardo azzurro di Vasco, come se i suoi sogni… o quello che sta cantando in quel momento o, ancora, i suoi pensieri, prendessero vita…
E via così di sorpresa in sorpresa, con il fiato sospeso fino all’ultima Albachiara… le sorprese non finiscono, il film continua… l’avventura continua.

“Al centro di tutto la musica, i suoni, le parole del Re del rock”, rivela Peppe Romano, che ha catturato ogni momento, ogni respiro, ogni nota, ogni strumento : ”E chi lo avrebbe mai detto che alla fine nella mia terra natale ci sarei tornato per girare un live di Vasco Rossi allo stadio San Paolo? L’ultima volta che ci avevo messo piede era per Italia 90 partita Argentina-Romania, sotto una curva impazzita per Diego… Adesso le urla le sentivo per Vasco, ma questa volta avevo 38 anni e dovevo rubare quelle urla e catturarle tutte dentro una camera, dovevo portare tutto a casa in meno di 3 ore e far emozionare tutti, come mi sono emozionato io al frastuono bollente del suo pubblico”

Concerto e film, tutto è stato girato dal vivo e tutto in una notte, dalle ore 21.30 allo stadio S. Paolo, dove la festa era straordinaria e le emozioni infinite e, in contemporanea fino all’alba, grazie al supporto della Film Commission Campania, tutte le performance e i colori della città notturna, da Via dei Tribunali, piazza San Gaetano, Tunnel Borbonico, Solfatara fino alla Villa Imperiale una carrellata di luoghi visti solo nei film di un’altra epoca. Napoli by night affascinante come Valentina Moar, pura e perfetta, strepitosa rappresentazione della musica che prende vita. Una vita…ovviamente spericolata!

Venti i punti di vista scelti per raccontare meglio quello che succedeva sul palco, telecamere Red Cam 5 e 6k con lenti cinematografiche, inquadrature in ogni punto dello stadio, anche spiega Peppe Romano: “con un elicottero che durante tutto il concerto ci ha dato il suo punto di vista, la città e la massa di gente vista da lì su è incredibile, il punto di vista della luna”.

Tre camere sul Kom, l’ho seguito dal “rito” con la band fino alla fine…lasciandolo svanire nel tunnel sotto lo stadio piano piano…”a me piace girare ed essere uno dei punti di vista preferenziali, non mi piace girare nella maniera classica, seduto in cuffia dentro un camion regia, voglio poter raccontare il mio punto di vista che in molti casi e vicino a lui, voglio che lo vedano come lo vedo io.”

Altri punti di vista sono stati fondamentali, le camere del direttore della fotografia, quelle zenitali a 30 metri rigate sul palco, il retro della batteria di Will, ogni elemento del palco, i due angeli con le chitarre Vince e Stef, i tasti , i fiati e i cori.
Due punti di vista su gli spalti per valorizzare la magnifica astronave illuminata come Star War, “i video-maker dei gladiatori tra il pubblico che hanno raccolto tutte le suggestioni dal punto di vista di chi vede e suda a ritmo di rock.
Tutto questo è quello che abbiamo fatto in una notte, il 3 luglio.”
Come dice Vasco, qui si fa la storia.

Il 14, 15 e 16 marzo eccezionalmente al cinema solo per 3 giorni, distribuzione Stardust/QMI.
“Tutto In Una Notte/Live in Naples” al cinema, un’occasione unica, irripetibile e… imperdibile. Per rivivere il rito collettivo e la magia di un concerto di Vasco Rossi. www.vasconeicinema.it

Iscriviti alla Newsletter (16711)

Guarda anche...

Vasco Rossi

Vasco Rossi: un concerto a Modena per 40 anni di carriera

“Modena… Modena Park, il concerto ‘epocale’, più atteso del 2017, ci sarà! Con un inevitabile …

Vasco Rossi

VASCONONSTOP: esce oggi la prima antologia storica con 4 inediti

VASCONONSTOP la prima antologia storica e “monumentale” 69 canzoni in ordine cronologico dall’ultima alla prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi