Home | Dischi & Novità | Joe Cocker, esce la raccolta The Life Of A Man: The Ultimate Hits 1968-2013
Joe Cocker

Joe Cocker, esce la raccolta The Life Of A Man: The Ultimate Hits 1968-2013

A quasi un anno da quando Joe Cocker è spirato nella sua casa, il Mad Dog Ranch, il 22 dicembre 2014 all’età di 70 anni, esce oggi 20 novembre la clamorosa raccolta “THE LIFE OF A MAN: THE ULTIMATE HITS 1968-2013”, con cui Sony Music celebra l’intera carriera della rock star e icona indiscussa della musica Made In The UK che ha pubblicato in totale 22 album da studio, 10 live, 68 singoli e svariate compilation.

Ordinato baronetto nel 2007, vinicitore di Grammy, Golden Globe, BAFTA, Golden Kamara, Echo, Academy Award e insignito del dottorato ad honorem della Sheffield Hallam University, pubblicò il suo ultimo album “Fire It Up” nel 2012 per Sony Music, a cui fece seguito il disco di platino oltre al clamore della critica, e un tour di ben 35 date e 30 festival per un totale di 400.000 biglietti venduti solo in Europa.

Ora Sony Music rende omaggio alla memoria di Joe Cocker pubblicando “The Life Of A Man”, che racchiude tutta la sua carriera in 36 indimenticabili tracce a partire da “Marjorine” del 1968 a “You Are So Beautiful” nella versione live del suo trionfale tour del 2013.

La compilation contiene le epiche “The Letter” e “Cry Me A River”, ballate quali “You Are So Beautiful”, “You Don’t Love Me Anymore”, “Many Rivers To Cross” e canzoni che hanno fatto da colonna sonora a diversi film: “Up Where We Belong”, “You Can Leave Your Hat On”, “Come Together”, fino agli ultimi successi tra cui “Hard Knocks” e “Fire It Up”.

Joe ha sempre conferito alle sue interpretazioni il suo inconfondibile marchio di fabbrica, come hanno sempre confermato anche gli autori originali dei brani a cui ha prestato la sua voce – “Summer In The City” (John Sebastian, Steve Boon, Mark Sebastian de The Lovin’ Spoonful), “Many Rivers To Cross” (Jimmy Cliff), “Have A Little Faith In Me” (John Hiatt), “With A Little Help From My Friends” (John Lennon & Paul McCartney).

Paul McCartney un anno fa commentò così la notizia del suo decesso: “He was a lovely northern lad who I loved a lot and like many people I loved his singing. I was especially pleased when he decided to cover ‘With A Little Help From My Friends’ and I remember him and Denny Cordell coming round to the studio in Savile Row and playing me what they’d recorded and it was just mind blowing, totally turned the song into a soul anthem and I was forever grateful to him for doing that.”

Iscriviti alla Newsletter (16712)

Guarda anche...

Joe Cocker

Lutto nel mondo della musica: è morto Joe Cocker

Il cantante Joe Cocker è morto all’età di settant’anni. Lo ha annunciato il suo agente …

Prince

Prince, Leonard Cohen e Paolo Conte al Montraeux Jazz Festival

Prince, Leonard Cohen, Sting e Joe Cocker sono tra i big attesi al Montreux Jazz …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi